breaking news

COL FAI TRA STORIA E MITO

22 marzo 2014 | by Rosa Tomarchio
COL FAI TRA STORIA E MITO
Cronaca
0

Successo alla prima giornata del Fai che si è svolta stamattina con ingresso alla Tomba di Archimede. Il Fondo Ambiente Italiano ha condotto un migliaio di visitatori provenienti da ogni parte della provincia, in mezzo anche qualche turista, presso il sito archeologico scelto quest’anno come simbolo della giornata di primavera. “Un fiume continuo di visitatori – commenta il successo Sergio Cilea del Fai -.  Alle 9,30 stamane avevamo già 400 studenti davanti al cancello che attendevano di entrare. Oggi hanno visitato la latomia circa 2000 persone. Tanti ragazzi e tanti bambini, meraviglioso. Ma anche tanti siracusani adulti, increduli ed arrabbiati di aver trascorso buona parte della loro vita senza essere entrati in questa latomia”. Si ripete domani, dalla Tomba di Archimede alle Latomie di Santa Venera e del Paradiso sino all’Anfiteatro Romano di recente ripulito dalla Forestale su progetto della Regione Sicilia. Tra i presenti anche l’assessore al Turismo, Francesco Italia, giunto sul posto in bicicletta. L’ingresso e le visite guidate sono gratuite ma è possibile contribuire anche con un euro,per far si che il Fai continui la sua opera di promozione, ricerca e fruizione dei beni culturali, specie di quei luoghi inediti e poco esplorati. 
Il programma:Domenica 23 marzo Ore 10.00 – 16.30 Visite alle Latomie di Santa Venera o dal Salanitro, del Paradiso e dei resti dell’Arco di Trionfo di Cesare Augusto presso l’Anfiteatro Romano attraverso il percorso denominato: “Il sentiero della storia; da Archimede a Cesare Augusto”. Introduzione alla storia e al culto degli Heroa a cura degli alunni della classe VA dell’istituto Comprensivo Lombardo Radice. Visite guidate con l’ausilio degli Apprendisti Ciceroni, studenti degli Istituti scolastici siracusani e dei volontari FAI. Visite guidate in inglese a cura degli studenti dell’Università Americana Arcadia Sicily Center Visite guidate alla flora del parco a cura degli alunni del Liceo Scientifico Einaudi di Siracusa. Mostra Fotografica: “Le giornate FAI di primavera a Siracusa” a cura dell’Associazione Officina Fotografica Siracusana presso la Latomie di Santa Venera del Salanitro. Ore 10.30 e ore 12. 00 Concerto dell’Orchestra d’Archi ” La Giga Ensemble” diretta da Marco Terlizzi ai piedi dell’albero secolare. Domenica 23 marzo Ore 10.00 – 16.30 Apertura e visita alla Chiesa di San Sebastiano di Palazzolo. Per l’occasione verranno aperti i più importanti siti storici e religiosi di Buscemi comprendenti anche la sala consiliare e il museo dei luoghi del lavoro contadino e a Palazzolo Acreide, l’antico mulino ad acqua “Santa Lucia” a cura di Rosario Acquaviva.

 

Visualizzazioni: 73

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com