breaking news

IL PD VUOLE SAPERE DI PIU’

25 marzo 2014 | by Rosa Tomarchio
IL PD VUOLE SAPERE DI PIU’
Cronaca
0

Dopo le due consigliere comunali, Cetty Vinci (di minoranza) e Cristina Garozzo (lista sindaco), adesso è il Partito Democratico che vuole saperne di più sul’andamento dell’attuale gestione amministrativa della città. Il partito del sindaco, anzi lo schieramento opposto al suo, vuole conoscere finlità di questa giunta e soprattutto sapere quali sono state le azioni di governo più incisive di questi ultimi mesi. Il PD di Carmen Castelluccio calendarizza anche quest appuntamento, dopo l’avvio del Forum tematico sulla cultura.  La segreteria provinciale del PD, infatti, ha programmato due incontri che si terranno nei prossimi giorni. Giorno 31 Marzo, l’esecutivo provinciale ha invitato, ad un incontro, i componenti l’Amministrazione Comunale di Siracusa e il gruppo consiliare del Pd. All’Odg della riunione, confronto sull’azione amministrativa al Comune di Siracusa anche in vista della convocazione del tavolo del centro sinistra. Giorno 4 Aprile, è convocata la Direzione provinciale con diversi punti all’ordine del giorno tra cui elezioni amministrative ed europee 2014. L’esecutivo provinciale ha anche programmato; la seconda assemblea dei Segretari di circolo, l’organizzazione della Conferenza provinciale delle donne e l’Assemblea degli eletti del PD nelle istituzioni ;la convocazione del forum tematico ambiente e territorio e di quello welfare e diritti. Come già detto, ancora prima del PD la proposta “bipartizan” di comunicazione diretta con l’amministrazione e la città, da parte di Cristina Garozzo, consigliere comunale eletta nell’omonima lista di sostegno al primo cittadino e Cetty Vinci, consigliere di minoranza. Entrambe chiedono che i componenti della Giunta municipale, ciascuno per le proprie rubriche di competenza, organizzino un incontro con cadenza mensile con tutti i soggetti interessati, con la cittadinanza, con gli operatori di riferimento. “L’incontro – scrivono Garozzo e Vinci – avrà l’obiettivo di interagire direttamente con il territorio per informarlo nel merito dell’azione programmata e accogliere altresì le istanze provenienti dallo stesso, convinte come siamo che una buona programmazione potrà dirsi compiuta avvalendosi delle risorse provenienti dallo stesso, di chi nella città vive e opera a vario titolo” e che “chi oggi amministra la città abbia ancora intenzione di dare un forte segnale di cambiamento”. Davvero un bel segnale. Da emulare. 

 

Visualizzazioni: 48

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com