breaking news

CALCIO A 5. L’AUGUSTA VINCE E TIENE APERTA LA PORTA SALVEZZA

CALCIO A 5. L’AUGUSTA VINCE E TIENE APERTA LA PORTA SALVEZZA
Sport
0

L’Augusta riesce a fare bottino pieno nel match disputato sabato al PalaJonio, piegando col punteggio di 6 a 3 l’Acireale di Mister Giuffrida. Certo, trovarsi di fronte un avversario appagato per aver raggiunto la matematica certezza della permanenza in A2 per il prossimo anno, ha fatto si che i padroni di casa riuscissero fin da subito a dimostrare quanto fosse importante loro riuscire a conquistare l’intera posta in palio.

La partita inizia nel migliore dei modi per i locali, in vantaggio già al 5′ grazie alla rete di Scheleski. Nonostante la partita sembrasse fin da subito sotto il controllo dei neroverdi, più volte il portiere megarese Fichera è stato chiamato in causa rispondendo con prontezza ai tentativi degli avversari. Il 2 a 0 di Fortuna al 10′, finisce col mettere in evidenza il fatto che l’Augusta sia spinta da motivazioni ben più grandi di quelle dell’Acireale. Lo dimostrano anche la terza e la quarta rete arrivate prima del suono della sirena grazie, ancora, a Fortuna ed Ortisi.

Al 4′ della ripresa un errore di Ortisi consente al Capitano ospite Musumeci di realizzare la prima rete granata. Il match si riaccende negli ultimi 10′, dopo averne assistito ad altrettanti a dir poco “sonnacchiosi”. Al 9′ Fortuna approfitta di errore della difesa ospite a seguito di una sua giocata, andando a realizzare la rete del 5 a 1. Poi Castrogiovanni porta a 2 le reti dei ragazzi di Mister Giuffrida, realizzando così il tanto cercato “goal dell’ex”.

Al 15′ arriva anche la terza rete dell’Acireale con Finocchiaro, bravo ad approfittare di errore in uscita della difesa dei padroni di casa e a realizzare la sua quindicesima rete stagionale. Gli ospiti sembrano crederci, visto che mancano 5′ ed i goal da recuperare sono “soltanto” 2, ma a poco più di 3′ dalla fine arriva la sesta rete dei locali con Di Benedetto pronto a spingere in rete il pallone offertogli da Ortisi.

Ora bisogna sperare che negli ultimi 40′ di questa Regular Season arrivi qualche risultato positivo dagli altri campi. Attualmente l’Augusta occupa la penultima posizione a quota 17 e andrà a far visita al Catania di Mister Chillemi, ormai sicuro di un posto ai Play-Off ma che di certo vorrebbe e potrebbe migliorare la propria classifica. All’ultimo posto a quota 16 punti c’è il Potenza che ospiterà la Rapidoo Latina. Pontini che avranno bisogno dei 3 punti per ottenere la promozione in A1. Una tra Augusta e Potenza, quindi, disputerà i Play-Out contro Libertas Eraclea o Torrino. Anche per loro saranno fondamentali gli esiti dell’ultimo turno di Campionato per esser certi di restare direttamente in A2 o se guadagnarsi tale diritto tramite i Play-Out.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com