breaking news

“VOGLIA DI BUONA POLITICA”

12 aprile 2014 | by Rosa Tomarchio
“VOGLIA DI BUONA POLITICA”
Cronaca
0

L’esempio virtuoso parte da Melilli nel segno della democrazia e della lotta per la legalità. Ma a che pro’ questa conferenza stampa visto che il 5 luglio prossimo il sindaco Pippo Cannata tornerà a essere sindaco e il consigliere comunale Pippo Sorbello siederà nuovamente sul suo scranno di consigliere comunale a Melilli e al contempo di deputato regionale all’Ars? Quali ambizioni si annidano attorno al Palazzo di Città a breve scadenza? Vero è che “vox populi” vorrebbe il sindaco Cannata dimissionario al suo rientro a Palazzo, cosi come il consigliere comunale Pippo Sorbello che a quel punto terrebbe per lui solo il posto di deputato regionale lanciando ben chiaro il messaggio “di non essere attaccato alle poltrone del potere”. Ma i consiglieri di opposizione allo storico “duo” vogliono provarci lo stesso, e dichiarano guerra aperta a Sorbello e Cannata che da un lustro governano il comune del polo industriale. E cosi stamattina a Siracusa, due movimenti del mondo dell’associazionismo hanno deciso pubblicamente di lottare al fianco dei consiglieri di opposizione per far fronte al grave momento di disagio che sta attraversando il Comune di Melilli dal punto di vista giudiziario e politico con un sindaco Pippo Cannata, ed un consigliere comunale Pippo Sorbello,sospesi per il sospetto reato di “voti di scambio” ma che comunque il 5 lugliio prossimo torneranno alle loro rispettive cariche. Stamane conferenza stampa all’Hotel Panorama voluta dal consigliere comunale Antonio Annino, eletto nelle file del PDL ma che oggi è lui stesso a procalmarsi indipendente all’interno dell’aula. E’ sua l’abilità di aver unito sotto la stessa egida destra, centro e sinistra espressione di tante associazioni della società civile che si ritrovano cosi insieme a lottare per “il ripristino di una politica legale nel Comune di Melilli”. “Il nostro è un messaggio direttamente di rottura – ha dichiarato il portavoce Antonio Annino – verrso la politica clientelare, lo spreco di soldi pubblici. Adesso la misura è colma, il nostro impegno ha bisogno l’unione di quante piu forze possibili per molbitare i cittadini melillesi che credono ancora nella buona politica e che vogliono una svolta rispetto allo stato di immoblismo. Noi consiglieri presenteremo una mozione per far si che il Comune possa costituirsi parte civile in quei procedimenti in cui è parte offesa”. Al progetto “Voglia di buona politica a Melilli” fanno parte Amo Melilli, Centro Democratico Circolo di Melilli, Comunità e Territorio, Nuovo centro Destra, Partito Democratico, Sel, e i consiglieri di opposizione.

 

Visualizzazioni: 259

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com