breaking news

“PROTEZIONE CIVILE DIMENTICATA”

14 aprile 2014 | by Rosa Tomarchio
“PROTEZIONE CIVILE DIMENTICATA”
Cronaca
0

Si preannuncia un altro consiglio comunale “acceso” per stasera al quarto piano del Vermexio. Intanto, la nuova situazione politica al comune di Siracusa, all’indomani del rimpasto in giunta con l’ingresso di Articolo 4, che nel civico consesso siracusano è rappresentato dal consigliere di opposizione Salvo Sorbello, e il neo assessore regionale all’Agricoltura Ezechia Paolo Reale alla corte di Crocetta. Reale stamattina nella sede di Art 4- progetto Siracusa in via Oglio presenta alla stampa il suo ingresso nella giunta siciliana. Altro tasello mancante: il divorzio tra Pippo Gianni (Centro Democratico) e il sindaco Garozzo del PD. Uscirà dalla giunta a questo punto l’assessore Silvana Gambuzza? La questione meramente politica sarà sicuramente affrontata in aula. Tornando all’ordine del giorno del Congilio comunale di stasera, Salvatore Castagnino annuncia una nuova querelle sulla protezione civile. “Esistono deleghe, come la Protezione Civile, dimenticate dagli assessori. Il sindaco intervenga Prendo atto, da verifiche spettanti all’organo di controllo (eletto da Siracusa) cioè dal consigliere comunale, che esistono deleghe assegnate ma non attenzionate dagli assessori titolari delle rubriche. È il caso della Protezione Civile, settore in cui assistiamo all’assenza del l’organo amministrativo che ad oggi non ha prodotto un atto a garanzia della sicurezza e della organizzazione del settore, l’assessore ha prodotto un solo comunicato, che non segue nessun atto prodotto dallo stesso, con il quale comunicava lo stanziamento delle somme per il finanziamento del settore, sbagliando, come descritto in un comunicato già trasmesso a firma dell’on. Vinciullo del collega Alota e dello scrivente, anche la descrizione del finanziamento. Bene, ho chiesto se l’assessore ha mai monitorato ufficialmente lo stato del progetto del ponte Targia, già abbandonato dal suo collega di giunta Lo Giudice ed ora mai attenzionato dalla Cavarra. – afferma Castagnino – . Siracusa ed i suoi abitanti devono sapere che l’amministratore del settore ha concentrato la sua attività su manifestazioni che per la città non producono un dinamismo necessario al miglioramento del settore, un assessore che è presente a manifestazioni ma assente nella produttività, assente negli atti. Presenterò questa sera in consiglio comunale la richiesta di relazione dell’attività svolta da ogni componente la giunta con un dettaglio di spese, atti prodotti per la richiesta di trasferimenti di somme dalla regione al comune, bandi pubblicati, atti prodotti e poi ritirati. Insomma capire che risultati hanno raggiunto per la città, dimenticavo che chiederò di escludere le partecipazioni ad eventi e manifestazioni che a mio avviso hanno la funzione di produrre solo comunicati stampa accompagnati da selfie che a mia memoria non hanno precedenti”.

 

 

Visualizzazioni: 26

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com