breaking news

LA RADIO TEDESCA NELLA CITTA’ DEGLI SBARCHI

16 aprile 2014 | by Rosa Tomarchio
LA RADIO TEDESCA NELLA CITTA’ DEGLI SBARCHI
Cronaca
0

La redazione di Webmarte insieme al settimanale siciliano I Vespri ha collaborato con ARD Studio Rom, la radio tedesca nazionale, praticamente la Rai per l’Italia per un focus sull’immigrazione vista dall’Europa. Il corrispondente per Radio Vaticano e Malta e per la Ard appunto, Jan Christoph Kitzier, è stato accompagnato in un sol giorno dagli “attori” principali di questo lungo dramma chiamato immigrazione. Il fenomeno è stato ripreso a più battute dalla radio tedesca traendo spunto dalle interviste raccolte dalla Capitaneria di Porto impegnata insieme al gruppo Interforze nell’operazione Mare Nostrum, quindi con la raccolta dei dati degli sbarcati grazie alla disponibilità dei volontari dei centri di accoglienza sparsi per la provincia e dei medici di Emergency. Infine, una battuta dell’assessore alla Protezione Civile Maria Grazia Cavarra sulle strutture di accoglienza e la macchina dei soccorsi agli sbarcati al porto, e la lunga chiacchierata con Padre Carlo D’Antoni nel suo ufficio della Parrocchia Bosco Minniti per andare a fondo alla questione sulla “tratta di esseri umani” e al business che ruota attorno al fenomeno grave dell’immigrazione. Per il corrispondente tedesco Kitzier è stata anche una occasione per conoscere il territorio e le sue bellezze storico monumentali,(prima volta per lui in Sicilia, dopo Lampdusa) ed apprezzare soprattutto la buona tavola siracusana. “Mi sento di dire una sola cosa: siracusani, brava gente, tollerante, accogliente e pacifica. Probabilmente, tutto questo in Germania non sarebbe mai avvenuto. Proprio come a Malta”. 

 

Visualizzazioni: 24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com