breaking news

UN PALAZZO SULLA BALZA MA RISPETTOSO DELL’ARCHEOLOGIA

26 aprile 2014 | by Rosa Tomarchio
UN PALAZZO SULLA BALZA MA RISPETTOSO DELL’ARCHEOLOGIA
Cronaca
0

L’interruzione dei lavori è stata solo una “finta”. Alla vigilia di Pasqua riecco in movimento il cantiere sulla Balza Acradina. Si riaccende la polemica degli ambientalisti, in prima fila Green Italia e Verdi che annunciano che per lunedi mattina depositeranno l’esposto in Procura contro la ditta che sta eseguendo i lavori per la realizzazione di un palazzo a quattro piani il cui valore si aggirerebbe intorno ai 4500 euro a metro cubo. La ditta aveva già tutto il progetto pronto da due anni, dopo il primo edificio costruito nei pressi della Balza, ma stavolta pare che l’iter amministrativo non abbia funzionato come in precedenza. Poi il parere favorevole dell’ex soprintendente Micali che, a detta del verde Peppe Patti, “avrebbe eliminato il vincolo paesaggistico con un provvedimento discrezionale. Ci sarebbe semmai un vincolo archeologico, ma nulla osterebbe al proseguio dei lavori visto che la quota di “bene archeologico” sarebbe irrilevante. Dunque quella zona sarebbe alla fine edificabile. Vero è che proprio sulla Balza insistono dei tagli di Latomie, ma il progetto dell’ing. Massimo Riilli pare abbia tenuto conto di questa presenza ed affidandosi alla conoscenza dell’architetto Vincenzo Latina, lo stesso per intenderci che ha portato a termine i lavori all’Artemision, il quale avrebbe prospettato l’utilizzo di una struttura particolare “che non poggia su ciò che la storia ci ha lasciato” (proprio come per l’Artemision). Ma Patti e Granata non mollano e vanno avanti nella battaglia in difesa dell’ambiente e di quel pezzo di polmone verde pronto ad essere fagocitato dal cemento. “Ormai ci fidiamo della sola magistratura che visto la polita ha fallito” – hanno dichiarato infine i due ambientalisti.  

 

Visualizzazioni: 29

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com