breaking news

GREEN ECONOMY: POSIDONIA COME FERTILIZZANTE

28 aprile 2014 | by Rosa Tomarchio
GREEN ECONOMY: POSIDONIA COME FERTILIZZANTE
Cronaca
0

Per la posidonia il comitato Per Siracusa ha una soluzione. Lo smaltimento nel rispetto della tutela ambientale e delle spiagge siracusane. Il coordinatore del Comitato Per Siracusa Michele Buonomo ha appena inviato via fax e via mail ( alle mail certificate ) ai due Assessori Regionali siracusani al Territorio e Ambiente e all’Agricoltura ( dopo averne discusso abbondantemente con lo stesso Assessore all’Agricoltura e con l’Assessore all’Ecologia del Comune di Siracusa) una proposta sullo smaltimento della posidonia nelle spiagge siracusane. Ad oggi la posidonia , non potendo essere trattata come rifiuto, deve essere necessariamente accantonata in una parte delle spiagge. Occorrono invece soluzioni che rendano gradevole la presenza dei bagnanti siracusani sulle spiagge. Da qui le nostre proposte. PROPOSTA SMALTIMENTO E UTILIZZO COME FERTLIZZANTE DELLA POSIDONIA DALLE SPIAGGE SIRACUSANE. Diversi progetti di ricerca sul recupero della posidonia posizionata sulle spiagge avrebbero confermato che questa pianta marina puo’ essere una risorsa e non un problema. Studi legati a questi progetti dimostrerebbero il recupero di questo materiale organico come ammendante, cioe’ fertilizzante per terreni e substrato per ortoflorovivaismo, ma anche utili per la pacciamatura, ovvero la copertura dei terreni delle aiuole che impediscono la crescita di piante infestanti. Negli anni scorsi la Provincia Regionale di Siracusa stava intraprendendo un percorso sul territorio del Comune di Pachino , volto all’utilizzo della posidonia presso diverse aziende agricole di quella zona. Ma l’iter subi’ un inspiegabile stop. Il Comune di Siracusa relativamente a diverse spiagge affronta sistematicamente, all’inizio della stagione balneare, questo problema. L’attuale Amministrazione Comunale di Siracusa avrebbe garantito prossimamente la pulizia delle spiagge per rifiuti d’ogni genere salvo la posidonia che verrebbe accantonata in cumuli isolati sulle stesse spiagge ( dato che che per legge queste alghe non possono essere rimosse e smaltite come rifiuto). Il desiderio e’ che Assessorato Regione Sicilia Territorio e Ambiente e Assessorato Regione Sicilia Agricoltura e Pesca possano utilizzare un ponte di collegamento univoco inteso a sostenere l’Amministrazione Comunale di Siracusa nell’utilizzo di questa innovativa soluzione. Soluzione che, da un lato permetterebbe di eliminare le fastidiose alghe da tutte le spiagge siracusane. E dall’altro consentirebbe alle aziende agricole della provincia siracusana di usare fertlizzanti non chimici e non invasivi in linea con la green-economy. Di questo argomento ho gia’ ampiamente discusso con l’Assessore all’Ecologia del Comune di Siracusa Francesco Italia. L’Assessore avrebbe gia’ avviato una discussione , relativa a questa proposta, con il Dirigente di Settore e con lo stesso Assessore Regionale Territorio e Ambiente. Il desiderio, ribadiamo, e’ che dai prossimi incontri tra i due Assessori regionali possano maturare intese che portino alla totale eliminazione e utilizzazione della posidonia.

 

 

Visualizzazioni: 81

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com