breaking news

ACQUA, I COMUNI NON MOLLANO

12 maggio 2014 | by Rosa Tomarchio
ACQUA, I COMUNI NON MOLLANO
Cronaca
0

Domani è stato fissato un incontro in Prefettura con i sindaci di Floridia e Solarino per fare il punto sul servizio idrico integrato. I due comuni, insieme ad altri due al momento, non sarebbero d’accordo nel consegnare i propri impianti idrici ai privati, gli spagnoli di Aqualia, pronti a rilevare l’azienda fallimentare Sai 9. A dire no ai privati anche Buccheri e Noto. E cosi tutto ritornerebbe in discussione insieme al futuro occupazionale dei 150 lavoratori ex Sai 8 che sarebbero dovuti passare sotto le direttive del Comune ed in parte della nuova azienda privata. Il prossimo 26 maggio intanto chiude ufficialmente la gestione provvisoria. A quel punto si dovranno prendere delle scelte:  o ricorrere alla gestione prefettizia, in attesa della pubblicazione della legge Vinciullo-Di marco, oppure il Comune di Siracusa sarà costretto ad avocare a sè la bollettazione ma dovrà necessariamente indire una mini gara d’appalto per la gestione del servizio. Domani in Prefettura con sindaci di Floridia e Solarino se ne saprà di più. L’azione dei sindaci pare stia frattanto scoraggiando e non poco gli spagnoli che a quanto pare potrebbero fare marcia indietro non avendo percepito la benche minima sensazione di accoglienza. 

 

Visualizzazioni: 56

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com