breaking news

CALCIO A 5. IL VILLA PASSANISI CHE VERRA’…

CALCIO A 5. IL VILLA PASSANISI CHE VERRA’…
Sport
0

Quali sono le intenzioni della società ora che può dirsi ufficialmente iniziata la vostra avventura in C1?

“E’ nostra intenzione confermare in blocco l’intero gruppo e, ad oggi, le possibilità che ciò avvenga sono più che confortanti. Completeremo la rosa con l’innesto di 2-3 nuovi giocatori per riuscire ad essere competitivi anche in una categoria superiore”.

I nuovi arrivati saranno di Augusta oppure si attingerà altrove?

“Uno probabilmente si, mentre è in dirittura d’arrivo la conclusione di una trattativa che dovrebbe portare al Villa un ragazzo di Siracusa. Ce ne sarebbe anche un terzo, ma viste le difficoltà preferiamo mantenere il riserbo”.

Con quali obiettivi il Villa Passanisi si affaccerà a questa nuova esperienza in C1?

“Ripartiremo da quello che è diventato il “gruppo storico” della squadra. I vari Bendia, Stenco, Abate, Passanisi, con la conferma (arrivata ieri, ndr) di Gigi Grasso in panchina, costituiranno la colonna portante della squadra.

L’obiettivo – prosegue Armellini – essendo al primo anno in questa categoria, sarà quello di conquistare una tranquilla salvezza”.

Qual’è il bilancio complessivo della stagione appena conclusa?

“Abbiamo partecipato ai Play-Off perdendo la Finale contro il Catania C5. Ma data la nuova formula che prevede l’abbassamento del numero di squadre partecipanti al Campionato di C1 (si passa da 16 a 14), vincere i Play-Off ci avrebbe garantito la priorità ad essere ripescati nel caso in cui qualcuno dovesse dare forfait.

La vittoria in Coppa (4 a 1 contro la Wisser Club Palermo nella Finale disputata a Caltanissetta) ci da diritto ad iscriverci al Campionato di C1 senza bisogno di dover attendere i ripescaggi”.

Vedendo che, per elementi, la rosa del Villa Passanisi fa dell’esperienza un valore aggiunto, quali possono essere i giovani che entreranno a far parte, in pianta stabile, della prima squadra?

“Il nostro Under di riferimento sarà Giuseppe Passanisi che, nonostante la giovane età, vanta già una discreta esperienza. Inoltre attendiamo la definitiva esplosione di Gianmarco Urso (classe ’93) e Andrea Sorbello (classe ’94). Sono due ragazzi di Carlentini su cui la società ha puntato e punta parecchio”.

Come per la promozione conquistata la passata stagione, la società ha deciso di dedicare la conquista di quest’obiettivo al compianto Enzo Messina.

“Il Villa Passanisi è una sua creatura. Diciamo che il mio è un debito di riconoscenza nei suoi confronti. Così, insieme ai Signori Ciccarello e Passanisi, abbiamo deciso di ripartire cercando di mantenere quello spirito di sano divertimento e di amicizia in primis”.

Un ultima domanda. Per la stagione che verrà, si prospetta un bel derby cittadino contro l’Harbour del Presidente Papale…

“Noi, essendo una matricola per questa categoria, ci approcceremo col dovuto rispetto che si deve a chi si prepara a disputare il terzo Campionato consecutivo in C1. A conti fatti, noi, non abbiamo niente da perdere ma tanto da guadagnare”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com