breaking news

ACQUA, TRE I COMUNI “DISOBBEDIENTI”

23 maggio 2014 | by Rosa Tomarchio
ACQUA, TRE I COMUNI “DISOBBEDIENTI”
Cronaca
0

I comuni di Floridia e Solarino sono gli unici irriducibili sin qui nella infinita lotta contro la privitazzazione della risorsa acqua. I due sindaci Scalorino e Scorpo sono rimasti coerenti alla loro scelta originale, ripubblicizzare il servizio idrico, passando cosi dalla gestione privata alla municipalizzata forti anche della recente pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del testo della legge relativa, la 20/14 pubblicata nella Gazzetta Ufficiale il 23-5-201. Ma non sono solo Solarino e Floridia a staccarsi dal nucleo dei cosiddetti “comuni obbedienti” che si sono seduti l’altra mattina al tavolo del Prefetto per accettare di siglare l’accordo con la privata Acqualia e fondare Aretusaqua seppur in un arco di tempo provvisorio, un anno. Ora sono anche i cittadini lentinesi a richiedere a gran voce all’Amministrazione Comunale di inviare entro il 26 maggio formale richiesta di riacquisizione degli impianti idrici, cosi’ come previsto dalla normativa. Per questo motivo, è stata indetta dal Clap, Comitato Lentini Acqua Pubblica, dal Movimento Cinque Stelle Lentini Carlentini e da Rinnovamento Italiano, insieme a Comunisti Italiani e i consiglieri della V Commissione del Comune di Lentini, una riunione congiunta di protesta per oggi pomeriggio, alle 18,30, presso l’aula consiliare di via Galliano a Lentini, in concomitanza con la seduta aperta della V Commissione. In questa sede perverranno tutte le istanze e il prossimio programma d’azione da intraprendere anche nei confronti della regione siciliana semmai non dovesse concretizzarsi l’ipotesi di gestione pubblica. 

 

Visualizzazioni: 60

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com