breaking news

FERMATI 9 SCAFISTI DAL G.I.C.I.C. DELLA PROCURA DELLA REPUBBLICA DI SR

FERMATI 9 SCAFISTI DAL G.I.C.I.C. DELLA PROCURA DELLA REPUBBLICA DI SR
Cronaca
0

Nella giornata di ieri, nell’ambito dell’Operazione “MARE NOSTRUM”, ben 488 migranti sono stati recuperati/soccorsi ed accompagnati presso il Porto Commerciale di Augusta. Il primo evento è stato operato nel pomeriggio del giorno 19 Aprile dalla Nave della Marina Militare Italiana Grecale. Un altro recupero è stato operato dall’altra Nave Comandante FOSCARI. Le unità navali operanti, una volta raggiunti i natanti, procedevano al recupero dei migranti, che nella mattina del 22 Maggio scorso, sono stati accompagnati nel porto commerciale di Augusta (SR).

Su ordine del Comando in capo della Squadra Navale “Cincnav”, entrambe i barconi sono stati trainati e portati al porto di Augusta, dove sono stati immediatamente sequestrati e messi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria per il proseguo delle indagini

Le indagini, immediatamente attivate già dal momento di ciascuno intercetto e dopo l’arrivo in porto delle Navi della Marina da parte del G.I.C.I.C. sono proseguite a lungo e con non poche difficoltà.

Tale attività investigativa espletata da parte del personale del G.I.C.I.C. diretta dal Sostituto Commissario della Polizia di Stato – Ufficio Polizia di Frontiera Marittima di Siracusa Carlo Parini, in linea con le ben precise direttive del Procuratore Capo della Repubblica di Siracusa Dott. Francesco Paolo Giordano e in stretta collaborazione con il P.M. del Turno Sbarchi, Dott.ssa Claudia D’ALITTO Sost. Proc. della Repubblica di Siracusa, unitamente a personale specializzato della Compagnia della Guardia di Finanza di Siracusa e di Noto, della Compagnia dei Carabinieri di Augusta e della Guardia Costiera di Augusta, ha permesso di individuare e procedere al fermo di ben 9 (nove) scafisti che avevano organizzato ed effettuato la traversata dalle coste libiche a quelle italiane, permettendo di sgominare una banda di traghettatori/scafisti dedita al traffico di persone verso l’Italia con carrette del mare.

Seppure i barconi intercettati sono due, gli scafisti erano in comune ad entrambe le barche. Pertanto, si è proceduto al fermo di ben 9 scafisti di cui 8 di nazionalità Egiziana e 1 di nazionalità Siriana.

Tutti gli scafisti sono stati accompagnati e ristretti presso la Casa Circondariale di Cavadonna in Siracusa, come disposto dal PM del Turno Sbarchi.

 

Visualizzazioni: 85

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com