breaking news

IL RUOLO DEL CITTADINO CONTRO TUTTE LE VIOLENZE

24 maggio 2014 | by Rosa Tomarchio
IL RUOLO DEL CITTADINO CONTRO TUTTE LE VIOLENZE
Attualità
0

A conclusione del Concorso promosso dal Centro Antiviolenza “La Nereide del presidente Adriana Prazio e Scuola e Formazione di Cittadinanzattiva, responsabile Rita Disco in occasione della premiazione degli studenti, di ogni ordine e grado, che con entusiamo, hanno partecipato al concorso dedicato ai due magistrati –eroi – Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, oggi alle ore 16,30 presso il Palazzetto dello Sport “Concetto Lo Bello si terrà , alla presenza delle autorità cittadine e di illustri relatori, la manifestazione .L’ Msp Siracusa e la Nuova Ortigia rispondono presenti alla bella iniziativa del VI Premio Giovanni Falcone e Paolo Borsellino coorganizzato da Domenico Colella presidente della Nuova Ortigia e del Msp comitato provinciale di Siracusa e Adriana Prazio Presidente del Centroantiviolenza La Nereide insieme alle tantissime associazioni , enti , scuole e volontari presenti . Il concorso , anni 2013-2014, giunto ormai alla VI^ Edizione, è stato diffuso, come le precedenti edizioni, dall’Ufficio Provinciale Scolastico” di Siracusa, a tutte le Scuole di Siracusa e Provincia dal titolo: “Il Ruolo del Cittadino Attivo Contro La Violenza in Famiglia a Scuola e nella Società” Premio Giovanni Falcone-Paolo Borsellino – Convegno conclusivo: “Guarda La Legalità in Faccia”. “Purtroppo essendo in crescita il tema della violenza, in qualunque modo essa si manifesti, bullismo, omofobia, razzismo, violenza sulle donne e sui bambini, noi intendiamo combatterla cercando di coinvolgere ogni anno, tutte le Scuole di ogni ordine e grado della nostra provincia- dice la presidente Adriana Prazio –  e cogliamo l’occasione per ringraziare i Dirigenti,i Docenti e gli studenti ,che ogni anno dimostrano interesse verso questi temi. Solo così si può cambiare la cultura dominante e forgiare una nuova ” consapevolezza” nelle giovani generazioni: con la cultura, l’istruzione, la legalità si cambia. La giuria che ha selezionato i lavori di tutti i numerosi partecipanti esprime un giudizio positivo su tutti i ragazzi che hanno prodotto tanti bei lavori dimostrando che hanno elaborato in maniera seria si può cambiare la Società e il mondo”.

 

Visualizzazioni: 28

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com