breaking news

CITTA’ IN PIENO FERMENTO ARTISTICO

25 maggio 2014 | by Rosa Tomarchio
CITTA’ IN PIENO FERMENTO ARTISTICO
Attualità
0

Una cosa però è giusto ammetterla. Siracusa è in pieno fermento artistico, come non mai. Quella stessa Siracusa che ha inseguito il sogno di “capitale della cultura”, poi tristemente e consapevolmente naufragato, in questi giorni si appresta a spalancare le braccia a una miriade di iniziative culturali, più o meno “alte”, ma che comunque contribuiscono ad accendere il motore della macchina del turismo culturale. Fiore all’occhiello, manco a dirlo, il 50esimo ciclo degli spettacoli classici al Teatro Greco che insieme alle celebrazioni dei 100 anni Inda stanno veramente facendo egregiamente la parte di “asso pigliatutto”. Non solo Inda, ma anche spettacoli alla Galleria Bellomo con gli attori del cinquantesimo impegnati in altre piece, mostre ed esposizioni collettive nei Palazzi storici di Ortigia, mostre d’arte contemporanea e installazioni pubblic art per le vie e le piazze di Ortigia (vedi Mou), sta facendo discutere l’uomo ragno sul balcone di Palazzo Vermexio, cosi come concerti e momenti di intrattenimeno live con la riscoperta persino degli spazi museali (vedi l’Archimedeion) per serate danzanti.(martedi previsto il concerto dei mitici Oregon). Siracusa è cinema, con i festival internazionali da luglio ad agosto, Avamposto Maniace e Ares Film Fest. E mentre si intravvede da lontano il primo spiraglio di speranza per la rinascita della Film Commission, ecco che la città si appresta ad accogliere la troupe dell’avvincente fiction “Ris” (ora Squadra antiviolenza) per due mesi di riprese almeno. Si inizia a girare domani, probabilmente al castello, dopo i provini dei giorni scorsi all’antico mercato. Claudia Pandolfi e Fabrizio Bentivoglio pare già siano in giro per Ortigia. Siracusa tra poco diventerà città di turismo balneare con la riapertura dei lidi da Arenella a Fontane Bianche, si inaugurano i locali notturni sul mare e si infiamma la movida notturna. Inda, e non solo a Teatro Greco, a luglio si apre la stagione della lirica con una straordinaria Aida. La novità? La festa della musica si trasferisce al mare, a Fontane Bianche, abbandonando oer sempre cosi l’idea di un possibile ritorno nel vecchio quartiere della Graziella da cui tutto ebbe inizio lo scorso anno. 

 

 

Visualizzazioni: 73

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com