breaking news

Palermo| “Come può fallire un ente senza scopo di lucro?”

21 Febbraio 2017 | by Redazione Webmarte
Palermo| “Come può fallire un ente senza scopo di lucro?”
Sindacale
0

E’ uno dei tanti quesiti che domattina i precari della formazione professionale rivolgeranno ai politici nel corso del sit di protesta sotto il Palazzo dell’ARS a Palermo. Dove assicura che non farà mancare la sua presenza il vice presidente vicario Venturini”.

bloggif_58a08b37be245DEFHa risposto “ci sarò!” il vice presidente vicario all’ARS Venturino domattina sotto il Palazzo del Governo Siciliano a Palermo. Lo ha detto agli iscritti dell’USB, la sigla che raduna parte dei precari della formazione professionale. Che, frattanto, aguzzano la vista su altri errori grossolani, altre irregolarità di bandi fatti da enti. “Ennesima dimostrazione di una giunta regionale disastrosa che non ha altro da fare che sperperare danaro pubblico – tuonano gli ex lavoratori che si daranno appuntamento domattina a Palermo per il grande sit in di protesta sotto Palazzo dell’Assemblea Regionale Siciliana per incontrare quei politici che vogliono che il massacro dei lavoratori della formazione finisca davvero. Macelleria sociale, si disse, perché vittime del sistema sono anche i disabili, i portatori di handicap che non hanno più un ente di riferimento e che rimangono incastrati tra i gangli di un governo regionale insensibile. “Un assessorato è comunque una capillarità del governo, e per questo deve, almeno, leggere ciò che viene pubblicato – spiega Costantino Guzzi, portavoce USB, riferendosi ai gravi errori rilevati nei bandi regionali -. Il ruolo di un gabinetto non può essere assimilabile ad un semplice ufficio di protocollo. Al fine di non coinvolgere tardivamente le forze dell’ordine sarebbe più proficuo controllare “ab origine” la veridicità dei bandi , almeno nella sequenza delle date. Benvenuta legalità, ma se possiamo prevenire è tutto tempo guadagnato e risparmio per lo Stato. Pertanto, noi di USB ci chiediamo quale sia la legge che regola la formazione? Voglia questo assessorato rispondere. Questa risposta ci necessita per capire come possa un ente senza scopo di lucro, fallire, e per capire come mai enti che vantano crediti esorbitanti, vengono dichiarati falliti per poche migliaia di euro?”. (r.t.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com