breaking news

Noto| Prorogata la mostra “Luce dell’Onestà”

Noto| Prorogata la mostra “Luce dell’Onestà”
Cultura
0

Successo di visite per l’esposizione a Noto dei reperti archeologici sequestrati dalla Guardia di Finanza. All’ex Convitto di Ragusa sino al 19 marzo.

La mostra itinerante “La luce dell’Onesta” che vede esposti i reperti archeologici sequestrati dalla Guardia di Finanza di Siracusa, visto il successo di visite registrate presso l’ex Convitto Ragusa verrà prorogata fino al 19 marzo. In esposizione un centinaio di preziosi reperti archeologici, come monete, ceramiche e vasi, che sono stati sequestrati dalle Fiamme gialle ai tombaroli, in oltre cinquant’anni di attività in difesa del territorio.

Lo spazio espositivo nelle ultime settimane è stato visitato anche dai numerosi studenti che hanno preso parte alle molteplici iniziative nell’ambito del Festival della cultura per i ragazzi denominato “Volalibro”. L’evento organizzato dalla Sovrintendenza dei beni culturali in collaborazione con le Fiamme Gialle ha avuto inizio il 13 dicembre 2015 nel capoluogo aretuseo per poi vedere coinvolti i comuni di Carlentini, Palazzolo Acreide e Noto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *