breaking news

Siracusa| Eureka 3.0 presentato il secondo bando

Siracusa| Eureka 3.0 presentato il secondo bando
Attualità
0

Incubatore di imprese promosso dalla Fondazione di Comunità Val di Noto attraverso un sistema di rete tra partner che fornisca strumenti per la formazione.

Supportare l’imprenditorialità a Siracusa attraverso un sistema di rete tra partner che fornisca strumenti per la formazione di nuove imprese. E’ stato presentato questa mattina il secondo bando dell’Incubatore di imprese “Eureka 3.0” promosso dalla Fondazione di Comunità Val di Noto che ha sede in Ronco Capobianco 5 a Siracusa. La seconda edizione del progetto è stata avviata dopo gli importanti risultati raggiunti con il primo incubatore che ha visto la nascita di quattro nuove imprese che si sono formate per un anno, grazie anche al sistema di rete creato con i partner che hanno collaborato.

L’Incubatore infatti servirà a fornire servizi di supporto alle nuove imprese che nasceranno in provincia, attraverso la collaborazione con Confindustria, Confcooperative, CNA, Banca Etica, Impact Hub Siracusa, Ordine dei Commercialisti, Ordine degli Avvocati, Progetto Policoro. Quattro saranno le nuove idee di impresa che saranno selezionate, a cui verrà assegnato un contributo a fondo perduto, fino a 7 mila e 500 euro per ciascuna impresa, per coprire i costi di sviluppo dell’idea e l’avviamento. A illustrare il bando è stato il vice presidente della Fondazione Giovanni Grasso che ha sottolineato l’importanza di questo nuovo progetto che “permetterà a chi ha un’idea di impresa di svilupparla offrendo quei servizi necessari per l’accompagnamento in tutto il percorso. Si punterà così a promuovere il rinnovamento del tessuto imprenditoriale locale attraverso la creazione e l’incubazione di imprese innovative, sociali e solidali”.

Alla presentazione hanno partecipato i partner del progetto. “Il secondo bando per l’Incubatore di imprese della Fondazione di Comunità Val di Noto – ha sottolineato Simona Falsaperla, responsabile Relazioni esterne di Confindustria Siracusa – va salutato positivamente: è una nuova opportunità per favorire la nascita di start up sul territorio. Visti i successi della edizione precedente, abbiamo confermato il nostro impegno a collaborare perché crediamo che Eureka 3.0 aiuti e sostenga nei fatti lo sviluppo dell’auto-imprenditorialità”. “Impact Hub Siracusa conferma il suo supporto per il progetto Eureka 3.0 della Fondazione di Comunità Val di Noto – ha affermato Simone Piceno di Impact hub -, di cui condivide appieno la missione di riuscire a rafforzare le sinergie fra gli attori locali in grado di supportare l’imprenditorialità, e in particolare quella giovanile, a Siracusa. Solo facendo rete si può riuscire a creare l’ecosistema favorevole alla nascita e alla crescita di nuove iniziative imprenditoriali. Impact Hub Siracusa metterà a disposizione del progetto Eureka 3.0 la propria esperienza nell’accompagnare e supportare l’avvio di nuove imprese sociali e creerà occasioni di confronto e collaborazione tra i giovani delle nuove imprese incubate e gli imprenditori sociali della community siciliana di Impact Hub”.

Le domande per partecipare alla selezione vanno presentate entro il 23 aprile 2017 nei modi e termini di cui all’avviso di selezione. I dettagli del bando sono pubblicati sul sito della Fondazione www.fondazionevaldinoto.it. “Siamo felici –  ha commentato il presidente di Confcooperative Siracusa Enzo Rindinella – di essere partner per il secondo anno consecutivo di questa rilevante opportunità offerta dalla Fondazione di Comunità Val di Noto per coloro che intendono sviluppare un processo di auto imprenditorialità. Accompagnare i giovani che hanno una buona idea nel processo del sviluppo di impresa, diventa una sfida, non solo nella fase di start up ma anche nello sviluppo di impresa negli anni a seguire. Siamo certi di poter fornire un servizio di assistenza e consulenza no stop che contribuisca al pieno successo di ciascuna nuova impresa”.

“CNA Siracusa ha confermato la propria adesione al programma promosso dalla Fondazione di Comunità Val Di Noto – ha osservato Antonino Finocchiaro presidente provinciale di CNA Siracusa-, per noi è un obbligo visto il forte impegno che la nostra associazione pone nella creazione di impresa. Esserci è importante perché pensiamo che questa sia una delle migliori esperienze di incubazione di impresa fatte nel nostro territorio, un’esperienza che mette insieme tante energie e crea autentico valore per il territorio”. Presenti anche i rappresentanti di Banca Etica che hanno sottolineato come sia “la prima e unica Banca italiana che opera secondo i principi della finanza etica. Trasparenza, responsabilità, attenzione ai più deboli, sostegno all’economia reale e in particolare alle iniziative di grande valore sociale e ambientale per questo istituto di credito non sono parole riscoperte di recente, ma rappresentano la mission di fondo sin dalla sua nascita, 18 anni fa. Il perseguimento di questi principi è alla base della partecipazione della banca alla costituzione della Fondazione Val di Noto che trova oggi un ulteriore riscontro concreto nel sostegno e la collaborazione al progetto Eureka 3.0, incubatore d’impresa. Banca Etica ha aderito con convinzione al progetto e nella logica di sviluppare interventi sinergici sul territorio si occuperà di offrire ai neo imprenditori in maniera gratuita attività di formazione, accompagnamento  e consulenza finanziaria”.

Il progetto. I destinatari del bando sono persone fisiche, da tre ad un massimo di sette individui di qualunque età e genere, che risiedono nei comuni di Siracusa, Canicattini, Floridia, Solarino, Priolo, Sortino, Palazzolo Acreide, Buccheri, Buscemi, Cassaro, Ferla, Augusta, Melilli, Lentini, Carlentini, Francofonte. Il bando è rivolto a studenti, inoccupati, disoccupati, professionisti con reddito inferiore ai 15 mila euro annui, lavoratori dipendenti (esclusi quelli a tempo indeterminato) con reddito inferiore ai 15 mila euro. Il settore di attività dovrà riguardare la produzione di beni o servizi.

Alle quattro idee di impresa selezionate verrà inoltre garantito l’accesso gratuito alla struttura ed ai servizi erogati dall’incubatore. I percorsi formativi che verranno forniti, in collaborazione con i partner del progetto, riguarderanno nozioni base di marketing, di management, di diritto commerciale, di contabilità, di diritto fiscale e tributario, di accesso al credito. Tra i servizi che verranno offerti gratuitamente anche la consulenza nello sviluppo dell’idea d’impresa, la consulenza diretta alla scelta della forma giuridica più idonea e assistenza nella fase di costituzione dell’impresa, la consulenza nella gestione dell’impresa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *