breaking news

Augusta| Calcio 1^ categoria

Augusta| Calcio 1^ categoria
Sport
0

Un altro poker, il terzo consecutivo, per lo Sporting Augusta lanciatissimo verso la Promozione.

I neroverdi di Zarbano giocano bene, costruiscono tanto e segnano a raffica. Domenica scorsa a Gravina lo Sporting ha chiuso la gara già dopo 8 minuti, piazzando un uno-due micidiale e spettacolare (per la bellezza delle reti) con Busso e Ilardo. Poi nella ripresa il bomber Indelicato ha completato l’opera con la sua doppietta.

A quattro gare dal termine il margine di +4 dall’Erg e lo scontro diretto in casa non lasciano molti margini di speranza a chi sta dietro. “Niente calcoli, niente tabelle – ammonisce il presidente Massimo Casertano. Noi dobbiamo solo pensare a vincere le nostre gare. Il fatto che i ragazzi lo stiano facendo con una disinvoltura impressionante ci conforta per il rush finale. Però restiamo con i piedi per terra. E’ presto per i festeggiamenti: quelli li faremo il 9 aprile. Per adesso pensiamo alla prossima partita, con l’Acicatena.”Sulla stessa lunghezza d’onda anche il presidente onorario, Angelo Santanello: “Le nostre non sono vittorie risicate all’ultimo minuto – commenta – o frutto del caso. Al di la del vantaggio in classifica crediamo che ventuno settimane da leader e una supremazia chiara ogni domenica possano essere un buon viatico per arrivare sino in fondo. Ma sappiamo che ci attendono ancora quattro “finali”.

Intanto lo Sporting continua a macinare punti ed a polverizzare record: da domenica è la squadra augustana degli ultimi 50 anni ad aver segnato più gol in un campionato (62 reti) e mancano ancora quattro gare.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *