breaking news

Augusta| Play off Juniores calcio a 5 fase regionale

12 aprile 2017 | by Sebastiano Salemi
Augusta| Play off Juniores calcio a 5 fase regionale
Sport
0

Il Maritime batte al Palajonio la Meta Catania (8 – 4) e conquista la finale regionale juniores.

Il quintetto megarese ha condotto una gara perfetta dal primo all’ultimo minuto, al cospetto di un avversario di qualità.

juniores maritime salutano i tifosi a fine garaIl successo porta la firma di lusso di Rodrigo (autore di 5 gol,  2 reti per Pasqua, 1 Senaglia) ma è il frutto dell’applicazione di un gruppo unito che in campo ha dato il massimo interpretando al meglio la partita. Con i tre punti il Maritime conclude in testa il triangolare e si qualifica per la finale regionale che lo vedrà opposto al Palermo Futsal in campo neutro. Luogo e data saranno fissati nei prossimi giorni.

300x250La cronaca:  rompe l’equilibrio Pasqua che conclude un affondo con un gran destro (1-0). La Meta replica con Toledo, palla fuori. I biancoblu raddoppiano con un siluro scagliato dall’italobrasiliano Rodrigo, nulla può Fichera. Il Maritime attende sornione e riparte con Rodrigo, splendido l’assist per Laghigna che calcia a botta sicura, Fichera si supera ed evita il gol. Il tris è nell’aria, lo firma Pasqua con una conclusione deviata da Nicolosi (3-0). Nella ripresa il ritmo resta alto e fioccano il gol.  Accorcia Toledo (3-1), Rodrigo risponde con un pericoloso diagonale. La Meta spinge, Solano dice di no alla conclusione di La Rosa, Pasqua s’invola in contropiede e serve un assist che Rodrigo sbatte in rete (4-1). L’italobrasiliano è nuovamente protagonista: sradica una palla centrocampo e vola in porta, siglando il 5-1 con un bolide angolato.  A questo punta La Meta si scaraventa in avanti, lasciando ampi spazi a Petracca e compagni.  Punizione di Toledo, Solano respinge. Ancora Rodrigo in evidenza con un’azione personale, Fichera respinge e sulla ribattuta Laghigna non trova la porta. Sull’altro fronte il quintetto puntese ci prova con un’iniziativa di Musumeci, Solano para e poi dice di no anche alla conclusione da distanza ravvicinata di Russo.  Ancora Solano, ancora semaforo rosso per la Meta: stavolta è la conclusione di La Rosa ad essere deviata in angolo. Punizione di Toledo, Solano respinge. Il Maritime risponde con l’ennesima ripartenza conclusa in rete da Rodrigo (6-1).  La Meta prova il portiere di  movimento, Solano sventa un pericolo e sull’altro fronte Rodrigo delizia la platea con  doppio dribbling, esaltato da una conclusione che spedisce la palla all’incrocio (7-1).  La Meta accorcia con Toledo (7-2) e La Rosa (7-3) e centra il palo con Nicolosi che poco dopo sfiora il gol. A segnare, però, è nuovamente il Maritime con la punizione trasformata da Senaglia (8-3).

Nel finale ancora emozioni. Petracca e Solano dicono di no a La Rosa e Toledo, tocca a La Rosa, destro all’incrocio su punizione, fissare lo score finale (8-4).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *