breaking news

Augusta| Il Rotaract Club Augusta apre le ali al II trofeo “Vola con Icaro”

Augusta| Il Rotaract Club Augusta apre le ali al II trofeo “Vola con Icaro”
Attualità
0

Nuovo anno sociale, stesso coraggio, forza di volontà, ma soprattutto voglia di fare di quello appena concluso. Il Rotaract Club Augusta apre le ali e spicca il volo con la seconda edizione del torneo di beach volley, quest’anno intitolato: “Vola con Icaro”.

Infatti il ricavato della manifestazione è stato devoluto all’Associazione Icaro per il finanziamento di un corso per ragazzi diversamente abili.

Il torneo si è svolto in due giorni (mattina e pomeriggio del 4 e 5 Agosto) vedendo il coinvolgimento di molti ragazzi di Augusta, inclusi giovani appartenenti all’Interact Club Augusta, e di alcuni rappresentanti dei Club di Lentini e di Siracusa Monti Climiti.

Nella prima giornata si è tenuta la fase a gironi, utile per la sistemazione della squadre per la fase successiva ad eliminazione diretta. Contro ogni pronostico alla fine il torneo è stato vinto dalla squadra The Union, capitanata dal presidente del Rotaract Club Lentini, che, nonostante una fase a gironi poco entusiasmante, è riuscita, nella parte successiva del torneo, a sbaragliare le squadre avversarie, vincendo la finale contro la squadra vincitrice dello scorso torneo (ASD Rubali).  Terzo posto invece per la squadra CVA che nella finale per il terzo posto ha superato la squadra SenzaNome.

Alla premiazione erano presenti il Presidente del Rotary Club Augusta, Fabrizio Romano, il delegato di zona Gabriele Massimiliano Ragusa, la presidentessa dell’Interact Club Augusta, Gaia Messina e due rappresentanti dell’Associazione Icaro.

La presidentessa Ylenia Leanza alla fine del torneo ha dichiarato di essere felice per la riuscita della manifestazione, per la gioia e il divertimento proposti alla realtà augustana che si è dimostrata sensibile al progetto proposto, entusiasta del fatto che questo possa essere solo l’inizio di un grande anno sociale e il primo di tanti progetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *