breaking news

Catania| Ecco il nuovo Catania Calcio a 5: futsal in primo piano con uno sguardo attento al sociale

26 settembre 2017 | by Daniela Fleres
Catania| Ecco il nuovo Catania Calcio a 5: futsal in primo piano con uno sguardo attento al sociale
Sport
0

Al Romano Palace presentato anche ‘Diversa-mente in campo’. Una serata magnifica, per diversi aspetti. Il nuovo Catania Calcio a 5 si è svelato alla città: veste rinnovata, ma obiettivi e priorità intatte rispetto al passato.

Dopo due retrocessioni consecutive la società rossazzurra ha deciso di voltare pagina: si riparte dalla Serie B con l’obiettivo di vincere e riportare l’entusiasmo in casa rossazzurra. La serata del Romano Palace, aperta dal saluto della responsabile alla pubbliche relazioni, Valeria Mantarro, è servita anche per suggellare ufficialmente il passaggio di consegne da Antonio Marletta al nuovo presidente Massimo Cascio Gioia. Poche parole, ma significative quelle del neo numero uno del Catania C5: “Passare da sponsor a presidente non è semplice. E’ un incarico impegnativo, ma mi sento di poter dire che l’obiettivo è portare il Catania in Serie A1 nel giro di 3-4 anni. Nel frattempo continueremo a portare avanti tutti i nostri progetti dedicati allo sport ( a partire dalla scuola calcio ) e al sociale”.

Sulla stessa scia del presidente Cascio Gioia, anche il nuovo direttore generale, Gaetano Russo: “E’ il nono anno consecutivo che sono vicino a questa società, ma questa volta con un incarico dirigenziale. Voglio soprattutto ringraziare tutti i partner che ci sono vicini in questa stagione e che ci permettono di sognare in grande e di programmare il futuro nel migliore dei modi”.

Un futuro che, fra qualche settimana, sarà scritto dal campo e dalla squadra che parteciperà al complicato campionato di Serie B. Ecco i Rossazzurri: presentati dal presidente Massimo Cascio Gioia. Dal mister, Carlos Campos, al direttore sportivo, Marcelo Lombardi, fino al capitano Marco Marletta.

Proprio il talento del futsal catanese ha voluto parlare della suo nuovo ruolo: “La responsabilità è essere catanese, non capitano. So quanto la gente tiene a questi colori. Dobbiamo risorgere dalle ceneri e affrontare il campionato nel miglior modo possibile,  non ci piace stare a testa bassa”.

Non poteva mancare il saluto del patron Antonio Marletta che, dopo aver esordito con un “dopo 10 anni sono ancora qui” ha presentato il main sponsor della società, l’amministratore unico di Ambrotas Service & Consulting, Fabio Costantini. “A Catania sento a casa – ha detto Constantini –  La gioia, la voglia, la determinazione di Antonio Marletta mi hanno portato ad essere qua”.

Serata intensa quella del Romano Palace e piena di sorprese. Dopo la presentazione della squadra si è cambiato argomento, ma non finalità. Beatrice Petrosino, presidente del Leo Club Catania Nord, insieme a Salvatore Mirabella di ‘Come Le Ginestre,  ha presentato il grande evento che si svolgerà domenica 8 ottobre alle 17 al PalaNitta.

‘Diversa-mente in campo’ già solo il nome scelto per la manifestazione è assolutamente esplicativo di quando accadrà al PalaNitta. L’evento è promosso, oltre che dal Catania Calcio a 5, dal Leo Club Catania Nord, dall’associazione socio-culturale “Axada” e dall’associazione “Come Ginestre” Onlus.

L’idea di fondo è quella di voler sviluppare un’“INTEGRAZIONE AL CONTRARIO”, in cui il normodotato possa indossare i panni del disabile prendendo consapevolezza sulla disabilità e scoprendo le ricchezze nelle differenze.

Durante la manifestazione i ragazzi  giocheranno a “Let’s Play Different”: gioco dell’oca riprodotto a misura d’uomo, che prevede delle prove di “disabilità” di tipo motorio, visivo e lessicale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com