breaking news

Catania| Triathlon: Cristina Ventura vince la tappa finale di Catania e la Sicily Series 2017

Catania| Triathlon: Cristina Ventura vince la tappa finale di Catania e la Sicily Series 2017
Sport
0

Fra gli uomini vince l’etneo Gabriele Grimaldi, Sicily Series 2017 all’augustano Ennio Salerno. Dopo 7 appuntamenti cala il sipario sul circuito che ha fatto tappa in alcuni degli angoli più belli della Sicilia.

Gabriele Grimaldi e Ennio Salerno

Cristina Ventura (1900 punti, Magma Team, ) ed Ennio Salerno (2950, Multisport Catania) sono i trionfatori dell’edizione 2017 della Sicily Triathlon Series. E’ questo il verdetto emesso dalla settima e ultima tappa, del circuito valevole per il rank nazionale, che si è disputata nella magnifica location della Playa di Catania (lido Le Palme).

LE PREMESSE. Anche l’ultimo episodio della Series ha riservato sorprese e colpi di scena. Non è andata in onda l’attesa sfidata fra il primatista della generale, Davide Ventura;  l’atleta che, numeri alla mano, ha dimostrato di essere il più forte, Ennio Salerno,  e il terzo incomodo Enrico Schiavino, l’unico ad essere riuscito a battere Salerno in questa stagione.

Schiavino e Ventura sabato hanno preso parte ai  Campionati Italiani di Triathlon Olimpico Elite a Lerici (provincia di La Spezia) e contavano di rientrare, in volo, a Catania alle 9 di ieri, domenica, con un margine di un paio d’ore dalla partenza inizialmente degli assoluti fissata per le 11.30, ma anticipata alle 9.30 già qualche giorno addietro. “Alla luce del folto numero di partecipanti del settore giovanile e dell’Age Group per una questione di sicurezza siamo stati costretti ad invertire gli orari di partenza, dandone comunicazione ad inizio della settimana scorsa” spiega Angelo Finocchiaro, uno degli organizzatori dell’evento.

partenza uomini

Modifica al programma che hanno finito per togliere pepe alla tappa finale, impedendo la partecipazione di Ventura e Schiavino giunti al Lido Le Palme solo dopo le 10. Va ricordato, però, che Davide Ventura è rientrato in corsa per la vittoria finale in virtù della squalifica incassata da Salerno e Schiavino nel corso dell’Etna Sky Duathlon (quinta tappa); analisi completata dal secondo posto di Ventura conquistato ad Augusta (sesta tappa), alle spalle di Salerno a testimonianza che l’atleta catanese aveva tutte le carte in regola per difendere il primato.

LA GARA. Fra gli uomini ha guidato dalla prima all’ultima frazione Gabriele Grimaldi (59:01, Magma Team) che ha avuto la meglio su un Salerno (01:00:23) non al top e classificatosi secondo; terzo posto per Giuseppe Grasso (01:01:28, Magma Team), quarto per Enrico Vinciguerra (01:01:40, Sport Extreme Catania), quinto per Alessandro Russo (01:01:46, Magma Team). A differenza di quanto accaduto a Marina di e Modica Augusta, Cristina Ventura non ha accusati fastidi nella frazione run ed è riuscita a gestire il vantaggio (1:53) conquistato nella frazione nuoto su una Federica Cernigliaro (Triathlon Team Trapani) non al meglio, tagliando il traguardo con 20 secondi di vantaggio.  Al traguardo il cronometro segnava 01:06:36 per Cristina Ventura, 01:06:56 per Federica Cernigliaro. Al terzo posto l’atleta norvegese  Berntsen Gunhild (01:06:57, Magma Team), al quarto Nicoletta Santonocito  (01:07:04, Magma Team), al quinto Dora Marzo (01:12:53, Magma Team).

CLASSIFICHE ASSOLUTI.  Queste le prime dieci posizioni, le classifiche complete ed ulteriori informazioni sono disponibili nel sito  internet della Series.

Uomini. 1°) Ennio Salerno (Multisport Catania) 2950; 2°) Ventura Davide (Minerva Roma) 2510; 3°) Giuseppe Grasso (Magma Team)  2490; 4°) Enrico Schiavino (Minerva Roma) 2275; 5°) Alessandro Greco (Life Triathlon) 2255; 6°) Gianluca Mondo (Magma Team) 2230; 7°) Gabriele Grimaldi (Magma Team) 2145; 8°) Fabio Sirugo (Siracusa Triatlhon) 2050; 9°) Raffaele Calvo (Mtb Modica Triathlon Bike) 1995; 10°) Giuseppe Barone (Life Triathlon) 1785.

Donne: 1°) Cristina Ventura (Magma Teama) 1900; 2°) Federica Cernigliaro (Triathlon Team Trapani) 1725; 3°)  Dora Marzo (Magma Team) 1600;  4°) Matilde Reitano (Magma Team) 1547,5; 5°)  Nicoletta Santonocito (Magma Team)  1497,5; 6°) Simona Grimaldi 1420 (Magma Team); 7°)  Sara Bennardo (Mtb Modica Triathlon) 1310); 8°)  Eugenia Guglielmino (Magma Teama), 1265; 9°) Viviana Girmenia (Mtb Modica Triathlon)  1065; 10°) Valentina Polizzi  (Multisport Catania) 780.

LE DICHIARAZIONI. Con 8 tappe vinte nelle 12 complessivamente organizzate nelle due edizioni della Serie, Ennio Salerno conquista un traguardo che già l’anno scorso aveva sfiorato.   “Qui a Catania è stata veramente dura,  finita la frazione nuoto ho accusato un malore che mi ha fatto perdere molto tempo nella zona cambio; da quel momento ho preferito gestire la gara. Sono contento per l’esito finale, è una vittoria che dedico alla mia famiglia e alla mia ragazza”.

Raggiante Cristina Ventura che ha bissato il successo, sia di tappa che generale, della scorsa stagione. “Ho fatto di tutto per vincere a casa mia e ho dato il massimo, pur avendo avuto la febbre in questi giorni. Ma vincere nella mia città, davanti al folto pubblico presente, non ha prezzo”.

Bilancio assolutamente positivo anche per l’organizzazione della Sicily Triathlon Series. “Siamo soddisfatti per la qualificata e folta presenza di partecipanti che ha premiato i nostri sforzi organizzativi, sono  oltre 1400 atleti che hanno disputate le  sette gare del circuito” afferma Angelo Finocchiaro nel team di organizzatori della Series. “La costante presenza di atleti stranieri  – prosegue – ci rende ancor più orgogliosi. Siamo già al lavoro per programmare e migliorare la terza edizione, continuando a puntare sull’organizzazione di gare nelle tante località turistiche dense di fascino che può offrire la nostra Sicilia”.

LE INTERVISTE 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *