breaking news

Siracusa| Iniziative 25 Novembre, anche un piazzale

22 novembre 2017 | by Redazione Webmarte
Siracusa| Iniziative 25 Novembre, anche un piazzale
Attualità
0

 

Sabato 25 Giornata Mondiale contro la Violenza sulle Donne inaugurazione del Piazzale nei pressi di via Luigi Spagna. Pomeriggio presentazione di “Scarpette Rosse” e testimonianze di donne vittime di violenza. Il coraggio di denunciare.

Adesso anche Siracusa ha il suo piazzale 25 Novembre, data in cui tutto il mondo accende i riflettori sulla violenza subita dalle donne. La cerimonia avverrà sabato mattina alle 11 con l’inaugurazione del piazzale “Venticinque Novembre- giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne”. Il piazzale si trova subito dopo il civico 49 di via Luigi Spagna.

Fervono le iniziative in città per l’occasione. Sabato pomeriggio alle 17 nel salone dell’Hotel One si terrà la presentazione del saggio di Deila Caurso “Scarpette Rosse” – L’amore non ha lividi”, excursus sul ruolo della donna nella società nei secoli ad oggi con un focus sul fenomeno della violenza ed i casi piu eclatanti cosi come le conquiste maturate dalle donne durante i secoli, sia per studiare e contrastare il “femminicidio e muliericido”, termini che ormai sono entrati a far parte del nostro vocabolario ricorrente.

E’ necessario che le donne prendano coscienza che gli uomini che hanno amato possono diventare, in qualunque momento, dei mostri assassini. Come donna e come autrice di libri che raccontano storie di donne non potevo esimermi dal dare il mio modesto contributo alla causa ed in difesa delle donne” – ha dichiarato l’autrice Deila Caruso. 

Ricco e interessante il programma degli interventi: Katia Coletta ci parlerà dei casi più recenti di stupro e della sua esperienza di donna all’interno di una struttura ospedaliera. Una collaboratrice del Centro Antiviolenza “La Doride” ci presenterà le attività e l’impegno di un centro antiviolenza della nostra provincia.

Giusy Forte e Simona Tola intoneranno la toccante love song “Sorry, Baby Can I Hold You” di Tracy Chapman. E per finire Nadia Hekmat si esibirà in una fantastica coreografia di danza del ventre. A moderare il dibattito il direttore di Webmarte Rosa Tomarchio che per l’occasione presenterà il suo video realizzato in ricorrenza del 25 Novembre per Giornaliste Siciliane.

Infine, una richiesta bizzarra ma che in realtà lascerà un segno: indossare tutte scarpe rosse all’evento. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com