breaking news

Francofonte | Stalker in manette, continuava a minacciare l’ex moglie

24 novembre 2017 | by Silvio Breci
Francofonte | Stalker in manette, continuava a minacciare l’ex moglie
Cronaca
0

L’uomo di 43 anni, già arrestato in passato sempre per atti persecutori nei confronti della donna, è stato posto ai domiciliari su disposizione dell’autorità giudiziaria.

Separato, continuava a minacciare l’ex moglie. Uno stalker di 43 anni di Francofonte è stato arrestato dai carabinieri su disposizione dell’autorità giudiziaria di Siracusa al termine di lunghe indagini che hanno permesso di accertare la sua responsabilità in ordine a numerosi atti persecutori messi in atto nel tempo nei confronti della ex moglie, dalla quale si era separato da pochi mesi. L’uomo, già in passato finito in manette per condotte aggressive nei confronti della donna quando ancora vivevano sotto lo stesso tetto coniugale, è stato arrestato in esecuzione di una ordinanza di applicazione della misura cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Siracusa su richiesta della Procura.

Le indagini dei carabinieri. Le indagini dei militari dell’Arma hanno permesso di appurare che il 43enne continuava a molestare e a minacciare l’ex moglie procurandole uno stato di timore per la propria incolumità, tanto da farle alterare le abitudini di vita. In particolare, lo scorso maggio, preso dall’opprimente gelosia, l’uomo raggiunse la donna nella sua abitazione e avendola sentita al telefono con un amico prima la aggredì verbalmente e poi, dopo averla bloccata, la colpì al collo e a un gluteo con un cacciavite. Anche in seguito a questo episodio l’uomo avrebbe in più occasioni insultato la donna ogni volta che la incontrava per strada minacciando di aggredirla se l’avesse incrociata con un altro uomo.

© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com