breaking news

Augusta| Maritime, vigilia dal sapore speciale. Manca un punto per completare la rincorsa alla serie A

16 Febbraio 2018 | by Redazione Webmarte
Augusta| Maritime, vigilia dal sapore speciale. Manca un punto per completare la rincorsa alla serie A
Sport
0

Ad un passo… dalla Serie A.  Vigilia dal sapore speciale per il Maritime: domani contro il Salinis basta un punto per completare la rincorsa alla massima categoria (fischio d’inizio ore 16).

Un obiettivo fissato ad agosto del 2016 e costruito nel corso di due stagioni entusiasmanti, affrontate a passo di carica, gara dopo gara, successo dopo successo. Correva l’estate del 2016 e l’arrivo di tanti big strappati alla Serie A scosse il mercato e ben rappresentò la cifra del progetto.

Un ambizioso percorso di crescita che si è tramutato in splendida realtà, a suon di colpi di mercato e vittorie, sugellato, inoltre, da un accordo di caratura mondiale (Falcao) per una società che vuol continuare a puntare in alto, ancora più in alto. Un’ascesa che passa dalla gara di domani contro il Salinis: in palio la seconda promozione consecutiva (il Maritime è…una matricola in A2) e la conquista della Serie A. Un traguardo che la squadra di guidata da coach Miki Garcia Belda vuol tagliare, senza alzare il piede dall’acceleratore e conquistando il quindicesimo successo su altrettante gare giocate.

Capitan Everton e compagni dovranno mantenere alta la tensione, scendendo in campo con la medesima concentrazione e la stessa voglia di tutte le precedenti gare di campionato. Di fronte un Salinis (formazione di Margherita di Savoia) in piena forma: il quintetto pugliese ha conquistato 10 punti nelle ultime 4 gare, balzando al quinto posto, l’ultimo valido per i play off. La squadra guidata da coach Sferrazzano cerca punti per blindare il quinto posto (la concorrenza è tanta) e deve essere affrontata col piglio giusto.

Dobbiamo pensare solo ed esclusivamente a preparare al meglio la partitaavverte coach Miki. “Il Salinis – prosegue – farà certamente una buona gara, a noi il compito di dare il massimo. I conti li faremo solo dopo il fischio finale”. Sul fronte degli organici, il Maritime deve rinunciare a Putano (ne avrà per circa un mese) e Ruiz (squalificato) mentre il Salinis, recupera Termine, ma è privo di Iodice e Schiavone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com