breaking news

Siracusa| Domani si ricorda Mons. Baranzini in Cattedrale

Siracusa| Domani si ricorda Mons. Baranzini in Cattedrale
Cronaca
0

Molti siracusani di vecchia generazione conservano ancora un ricordo vivo del grande uomo che era il Vescovo Mons. Ettore Baranzini. Le sue generose, impreviste, strette di mano calorose ai militari in posizione di saluto al suo ingresso in Cattedrale. A tutti strinse la mano, “obbligandoli” ad abbandonare i modelli rigidi della caserma. Un uomo generoso, cordiale, semplice ma allo stesso tempo animato da profondo rigore.

A 50 anni dalla morte di Mons. Ettore Baranzini, già vescovo di Siracusa dal 1933 al 1968, un lungo episcopato che ha segnato inevitabilmente la storia della Chiesa di Siracusa a partire dall’evento della lacrimazione del quadro della Madonnina, Domani una messa in Cattedrale alle 18 “I lunghi anni del suo Episcopato hanno segnato profondamente la storia della nostra Chiesa diocesana, soprattutto a partire dall’evento della lacrimazione della Madonna nel 1953 – ha detto l’arcivescovo di Siracusa, mons. Salvatore Pappalardo – . Sono ancora molte le persone ed anche i sacerdoti che hanno avuto rapporti diretti con Lui e ne conservano grata memoria con sentimenti di stima e venerazione”.

Il pastore della Chiesa siracusana ha reso noto che è in programma un particolare momento commemorativo che avrà luogo a settembre prossimo nella ricorrenza dell’inizio del ministero episcopale per rievocarne la figura. “La partecipazione a questi momenti ci aiuterà a vivere l’esortazione che leggiamo nella sacra Scrittura: “Ricordatevi dei vostri capi, i quali vi hanno annunciato la parola di Dio: considerando attentamente l’esito del loro tenore di vita, imitatene la fede” (Eb 13, 7-8)” ha concluso mons. Pappalardo. (r.t.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com