breaking news

Lentini | Sede Unitalsi, ennesimo tentativo di furto sventato da polizia e carabinieri

17 marzo 2018 | by Silvio Breci
Lentini | Sede Unitalsi, ennesimo tentativo di furto sventato da polizia e carabinieri
Cronaca
0

Due lentinesi bloccati in flagranza e denunciati per tentato furto aggravato. Per “lavorare” indisturbati avevano girato le telecamere per non farsi riprendere. Edificio circondato dalle forze dell’ordine per evitare che i due sfuggissero.

Unitalsi, nuova sgradita “visita”. Ennesima incursione nella sede dell’Unitalsi, nei locali della direzione sanitaria del vecchio ospedale. La scorsa notte due malviventi hanno tentato di mettere a segno un furto, ma sono stati sorpresi in flagranza di reato da polizia e carabinieri. Denunciati in stato di libertà per tentato furto aggravato. Protagonisti due lentinesi di 37 e 33 anni, P.G. e R.S., già noti alle forze dell’ordine.

Telecamere girate per non farsi riconoscere. I due, dopo essere riusciti a penetrare all’interno dei locali, per muoversi indisturbati hanno spostato con un bastone l’orientamento delle telecamere del sistema di videosorveglianza. Pensavano di farla franca, ma sul posto sono arrivati gli agenti del commissariato di pubblica sicurezza di Lentini e i carabinieri della stazione di Carlentini. Le forze dell’ordine hanno circondato l’edificio per evitare che i due scappassero.

Denunciati per tentato furto aggravato. Una volta dentro li hanno bloccati e portati in commissariato. Dopo le formalità di rito, su disposizione del magistrato di turno della Procura della Repubblica di Siracusa, i due sono stati denunciati in stato di libertà per tentato furto aggravato.

È l’ennesimo tentativo di furto. Purtroppo non è la prima volta che la sede dell’Unitalsi viene presa di mira dai ladri. Spesso però sono stati costretti, dopo avere scardinato finestre e porte, messo a soqquadro i locali e rovesciato a terra documenti e suppellettili, ad andare via a mani vuote. In una occasione si impossessarono di un impianto audio e di circa 200 euro in monete.

© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com