breaking news

Augusta| Sapori e odori nell’ alternanza scuola – lavoro del Ruiz con la confraternita di S.Giuseppe

Augusta| Sapori e odori nell’ alternanza scuola – lavoro del Ruiz con la confraternita di S.Giuseppe
Attualità
0

Nell’ambito del progetto di alternanza scuola – lavoro di conoscenza del territorio, con particolare riguardo allo studio delle emergenze storico, artistiche e immateriali della città, dallo studio e le visite guidate nel territorio e in alcuni monumenti di particolare interesse si passa alla tradizione degli odori e dei sapori tipici di Augusta.

Il progetto, che ha come tutor le docenti  Segreto e Ponzio e referente il dicente  Paolo Trigilio e  coinvolge gli alunni del II Istituto di istruzione superiore “Arangio Ruiz”, di cui è dirigente scolastico, Maria Concetta Castorina, è stato sviluppato in sinergia con la confraternita di San Giuseppe presieduta dal governatore Concetto Lombardo, una realtà che ormai da qualche tempo affianca l’istituto “Arangio Ruiz” nella formazione degli alunni rendendosi disponibile a ospitare corsi di alternanza scuola-lavoro.

Quale tutor aziendale è stato nominato Giuseppe Carrabino, presidente della Società Augustana di Storia Patria che, non è nuovo nelle iniziative di promozione e divulgazione del patrimonio materiale e intangibile della comunità locale. Dopo lo studio e le visite guidate nel territorio e in alcuni monumenti di particolare interesse, nei giorni scorsi l’incontro settimanale si è tenuto nei locali di una trattoria di via San Lorenzo per la preziosa disponibilità della titolare Giusy Tringali. L’incontro è stato introdotto dal tutor Carrabino inserendo il tema nel più ampio contesto delle testimonianze intangibili che esprimono la tradizione degli odori e dei sapori tipici di Augusta. I corsisti sono stati intrattenuti da Carmela Mendola, componente della Società di Storia Patria e autrice di numerose pubblicazioni che raccolgono la memoria del vissuto locale con particolare riferimento alle ricette tipiche di Augusta legate ai vari periodi dell’anno e alle feste che scandiscono la quotidianità. Per comprendere al meglio la relazione di Mendola, la trattoria ha offerto ai corsisti una degustazione di panificazioni, verdure, formaggi, peperoni, polpette e cudduruni tipicamente augustani.

“Anche questo appuntamento – dice Carrabino – ha suscitato un interesse straordinario nei ragazzi che puntualmente seguono gli incontri partecipando attivamente e con sempre nuovo interesse. Non posso che esprimere compiacimento per la preparazione che specie quest’anno caratterizza questi ragazzi che dimostrano passione e amore per la città e la sua storia. Avremo modo di presentare l’iniziativa sabato 21 aprile alle 19 in occasione del premio “Giglio d’Argento” che la confraternita ha inserito nel programma dei festeggiamenti del patrocinio di S.Giuseppe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com