breaking news

Augusta| Sbarco al porto commerciale di 483 migranti

Augusta| Sbarco al porto commerciale di 483 migranti
Cronaca
0

Sta per attraccare al porto commerciale la nave militare spagnola “Santa Marina” con a bordo 483 migranti. L’arrivo  in rada inizialmente previsto per le 8 e successivamente atteso per 13 è avvenuto intorno alle 16.

A bordo dell’unità spagnola ci sono 324 uomini, 68 donne, un centinaio di minori, dei quali 31  di età inferiore ai 9 anni. La maggior parte di essi proviene dalla Nigeria, dal Mali,  dalla Costa D’Avorio,  dal Sudan, e dalla Guinea Conacry. Sono stati tratti in salvo  giovedì nel Mediterraneo centrale, in 3 distinti eventi di soccorso.

Gli interventi di salvataggio, coordinati dalla centrale operativa della Guardia costiera di Roma e del ministero delle Infrastrutture sono stati effettuati dall’equipaggio di un’unità che fa parte del dispositivo “Eunavformed” che ha recuperato i migranti che viaggiavano su un gommone e dagli uomini della nave della Organizzazione non governativa “Sea watch” che hanno soccorso i passeggeri delle altre 2 imbarcazioni (gommoni). Tutte le persone recuperate sono state trasferite nella nave della Ong che, però, a causa delle condizioni meteorologiche in  peggioramento  e dell’assenza di una quantità sufficiente di  viveri a bordo considerato l’elevato numero di migranti  ha dichiarato di non essere in grado di raggiungere un porto italiano.

Su disposizione della centrale operativa della Guardia costiera le 483 persone sono state trasbordate nella nave della Marina militare spagnola “Santa Maria”. Ad attendere l’arrivo dell’unità al porto, tra gli altri, il Gruppo interforze per il contrasto dell’immigrazione clandestina, diretto dal sostituto commissario Carlo Parini che, dopo le operazioni di identificazione delle persone sbarcate raccoglierà testimonianze per individuare i presunti scafisti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com