breaking news

Siracusa| “Su Villa Reimann basta improvvisazione”

Siracusa| “Su Villa Reimann basta improvvisazione”
Senza categoria
0

Grazie al contributo di diverse Associazioni la Città ha acquistato la piena consapevolezza di doversi impegnare per la tutela di Villa Reimann e dei Beni donati. Purtroppo la mancanza di manutenzione negli ultimi decenni ha prodotto un notevole degrado su tutto il patrimonio.

Gli interventi tampone di recupero eseguiti sotto la spinta dell’indignazione pubblica, non sono certamente risolutivi ed i piccoli segni di attenzione non bastano più; le competenze frammentate devono essere corrette, magari con l’istituzione di un Soprintendente di Villa Reimann che possa coordinare tutte le competenze attualmente suddivise in diversi Assessorati e Servizi. La prossima Amministrazione dovrà essere in grado di affrontare le molteplici problematiche in modo sistematico riducendo al minimo l’improvvisazione.

Non dovrebbe essere difficile adottare iniziative mirate per riaprire, dopo 4 anni, alla pubblica fruibilità il Parco e la Villa, magari procedendo con accordi con la Soprintendenza in modo da invogliare i turisti a visitarla. Potrebbe essere prolungato il circuito turistico dall’uscita della Tomba di Archimede utilizzando il vicino ingresso della villa su Viale Teracati. In tale ottica occorrerebbe riportare in Villa tutta la dotazione artistica e documentale dispersa per ogni dove e procedere al restauro degli elementi danneggiati per poter completare il Memoriale di Christiane Reimann.

I fondi necessari potrebbero essere reperiti magari regolarizzando il rapporto finanziario con la Società che gestisce l’emungimento dell’acqua dai Pozzi Reimann di Case Bianche. Basterebbe chiedere pochissimi centesimi per ognuno dei 5 milioni di metri cubi l’anno prelevati per poter disporre di una cifra sufficiente per la manutenzione della Villa, così come aveva richiesto la Reimann quando donò al Comune il fondo rustico. Si avrebbero così risorse da utilizzare anche per la realizzazione di un programma culturale con manifestazioni di ampio respiro nazionale ed Internazionale come la stessa figura di Christiane merita.

Lo impone l’accettazione dell’eredità Reimann, lo vuole la Città e lo pretende la sua Storia. Per questi motivi, tutti i Candidati alla carica di Sindaco sono chiamati ad esprimere idee, soluzioni, impegni e certezze, ripartendo da quello che abbiamo e da quello che rappresenta questo “piccolo spicchio di Danimarca” in terra di Siracusa.

In tale precisa ottica, il gruppo cittadino Nuova Siracusa e Save Villa Reimann, hanno promosso, per giovedì 24 alle ore 11.00 presso il “Museo del Papiro Corrado Basile” in via Nizza 14, un tavolo di confronto fra tutti i candidati alla carica di Sindaco della Città.  Moderatore dell’incontro sarà Francesco Nania, Direttore dell’emittente Tris.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com