breaking news

Siracusa| Intimidazione all’azienda del candidato sindaco Moschella

Siracusa| Intimidazione all’azienda del candidato sindaco Moschella
Politica
0

Violato il domicilio aziendale della società “Campisi”. Moschella: “Mi auguro non sia intimidazione legata alla competizione elettorale. Prossima sottoscrive il Codice etico. Questa “comunità” investe sulla legalità

Presumibilmente nella notte tra lunedì e martedì sconosciuti hanno violato il domicilio aziendale della società agricola Campisi di cui è socio il candidato sindaco Fabio Moschella. Penetrati attraverso la rete di recinzione hanno rovesciato dei contenitori posti all’esterno del caseggiato rurale per entrare all’interno e danneggiare alcuni importanti impianti elettronici e strappare alcuni documenti politici.

Nulla è stato asportato. Sono stati immediatamente avvertiti la Questura, la Digos, i Carabinieri. “La coincidenza con il periodo elettorale, i recenti avvenimenti malavitosi non possono che turbare il clima della competizione. Esprimo la piena fiducia negli organi inquirenti e mi augura che l’accaduto non abbia alcuna origine di carattere politico.”

“In relazione ai danneggiamenti  rilevati dalla Polizia e Carabinieri  nel domicilio della azienda “Campisi” di cui è socio il candidato a sindaco  di Siracusa per il  centrosinistra Fabio Moschella, lancio un appello alla massima vigilanza affinchè non si inquini  in modo malavitoso il clima della campagna elettorale – ha affermato l’ex deputato regionale Bruno Marziano -. All’amico Fabio Moschella la mia solidarietà e vicinanza , con l’augurio e la fiducia che gli inquirenti possano accertare mandanti ed esecutori dell’accaduto”.

«Codice etico per i candidati, certificato Antimafia e certificato penale cristallini. Noi di “Prossima” abbiamo già sottoscritto, sin dalla vigilia, dicendolo a chi ha voluto sostenere, con la propria firma, la nostra lista, il codice etico che impegna tutti i nostri candidati.» Così, Valeria Troia, coordinatrice del movimento civico che sostiene la candidatura di Fabio Moschella a Sindaco di Siracusa, interviene dopo l’appello lanciato da Giovanni Randazzo.

«”Prossima” nasce già come gruppo di persone che sostiene la legalità attraverso il rispetto di regole ed il contrasto a qualsiasi forma di criminalità organizzata – continua la coordinatrice – I trenta candidati presenti nella lista hanno maturato esperienze di grande spessore nella società civile e si presentano alla città per essere garanzia di trasparenza e correttezza.

La legalità è tra i punti centrali del nostro programma – continua Valeria Troia – La presenza di candidati appartenenti a vari ordini professionali, la freschezza dell’impegno nel volontariato e nell’associazionismo, sono la forza di un gruppo nato per contribuire a migliorare questa città. Come cittadini ci sentiamo da sempre baluardo di democrazia e giustizia, come candidati abbiamo assunto la responsabilità di un ruolo che rappresenta, già da sé, compiti di onestà, rettitudine, solidarietà uniche.»

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com