breaking news

Lentini | Formazione professionale, alla Info-School 8 corsi per 144 allievi -Video

Lentini | Formazione professionale, alla Info-School 8 corsi per 144 allievi<span class='video_title_tag'> -Video</span>
Attualità
0

Ricca l’offerta formativa dell’ente lentinese di formazione professionale che dal 1997 prepara i propri studenti per far acquisire loro competenze e qualifiche da spendere nel mondo del lavoro. Cinque i percorsi formativi previsti. Iscrizioni a partire dal 6 giugno.

Pubblicato il Catalogo regionale dell’offerta formativa. Saranno ben 19.000 in tutta l’isola i disoccupati e gli inoccupati che avranno la possibilità di acquisire nuove conoscenze, abilità e competenze per sfruttare al meglio le opportunità offerte dal mercato del lavoro. È stato infatti pubblicato dall’assessorato regionale Istruzione e Formazione professionale il Catalogo dell’offerta formativa relativa all’Avviso 2/2018.

Nuove conoscenze e competenze per disoccupati e inoccupati. Disoccupati e inoccupati che vorranno riqualificarsi e accrescere le proprie prospettive occupazionali, conseguendo nuove qualifiche professionali, potranno scegliere fra oltre 4.600 percorsi formativi, relativi a circa 140 profili professionali, proposti da quasi 400 enti di formazione. Tra questi enti, quella della Info-School di Lentini è una realtà ormai consolidata da tempo.

Info-School: 8 corsi per 144 allievi. Accreditato dalla Regione Sicilia e certificato Iso 9001, Info-School è un ente di formazione professionale che dal 1997 prepara i propri studenti facendo acquisire loro competenze e qualifiche spendibili nel mondo del lavoro. Nell’ambito del Catalogo regionale dell’offerta formativa relativa all’Avviso 2/2018 sono stati autorizzati e finanziati a Info-School ben 8 corsi totalmente gratuiti per 5 diversi profili. I posti disponibili saranno 144, ma se le iscrizioni fossero in numero maggiore Info-School potrà richiedere ulteriori edizioni dei corsi.

Iscrizioni dal 6 giugno. Le iscrizioni saranno avviate il 6 giugno nella sede di via Luigi Einaudi 6/A a Lentini e potranno essere effettuate per un massimo di 15 giorni. Agli allievi ammessi sarà fornito tutto il materiale didattico necessario e sarà riconosciuta dalla Regione, in caso del superamento della soglia minima di frequenza, una indennità di frequenza giornaliera pari a 5 euro.

Ma vediamo uno per uno i 5 percorsi formativi.

Conduttore di impresa agricola (444 ore). Qualifica fondamentale per l’accesso a diversi finanziamenti nell’ambito del Piano di sviluppo rurale. Il corso punta a fornire allo studente le competenze necessarie per la conduzione di un’azienda agricola. Il capo azienda agricolo coordina i processi aziendali gestionali e produttivi in riferimento al contesto produttivo e territoriale. Svolge attività di direzione dell’azienda agricola con competenze funzionali alla scelta degli indirizzi produttivi e coordina i processi di gestione attraverso il corretto uso delle risorse.

 

Operatore informatico su dispositivi e reti (544 ore). Qualifica idonea per l’aggiornamento delle graduatorie del personale Ata. Il corso punta a fornire allo studente le competenze necessarie per l’installazione, la configurazione, la manutenzione di dispositivi per la comunicazione e il trattamento dell’informazione e la loro connessione a una rete. Collabora con il servizio di assistenza tecnica e segue le evoluzioni delle tecnologie di riferimento.

 

 

Tecnico della gestione energetica (612 ore). Il corso punta a fornire allo studente le competenze necessarie per affrontare le problematiche del bisogno energetico e gli aspetti legati alla produzione di energia anche in forme non tradizionali, indicando le soluzioni più adeguate legate al risparmio energetico e alla produzione di energia con fonti alternative. Elabora piani per la gestione, la manutenzione e l’innovazione di impianti per un uso razionale dell’energia e per la riduzione delle emissioni inquinanti. Opera nell’ambito di sistemi di gestione ambientale.

 

Operatore socio assistenziale Osa (744 ore). Il corso punta a fornire allo studente le competenze necessarie per l’assistenza diretta alla persona e per la cura dell’ambiente di vita rivolta a utenti di differenti età con difficoltà sociali, fisiche, mentali o psichiche. L’Operatore socio assistenziale fornisce sostegno, assistenza e stimolo, tenendo conto dell’età e dei bisogni individuali, per lo sviluppo e il mantenimento della loro autonomia. Può caratterizzare le sue competenze con specializzazioni specifiche sulla base dell’utenza: infanzia, anziani, disabili, tossicodipendenti e multiculturalità. L’Osa svolge le sue attività come intermediario tra il settore sociale e sanitario, in servizi di tipo socio assistenziale, residenziale o semiresidenziale, e al domicilio dell’utente, in collaborazione con gli altri operatori professionali.

 

Addetto amministrativo segretariale (676 ore). Il corso punta a fornire allo studente le competenze necessarie per eseguire, anche con strumenti informatici, compiti legati alle attività di segreteria e di front office, relazionandosi con gli altri uffici del proprio contesto lavorativo e con l’esterno. Opera su procedure ordinarie predeterminate e, nell’ambito delle proprie mansioni, agisce con un discreto livello di autonomia e di controllo del proprio lavoro. L’Addetto amministrativo segretariale, utilizzando gli strumenti e le attrezzature di segreteria di uso corrente, si occupa in particolare di gestire i flussi informativi, utilizzare tecniche di comunicazione, elaborare e archiviare lettere commerciali, modulistica di segreteria e semplici documenti amministrativi.

© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com