breaking news

Siracusa| Premio Tonino Accolla, tra cinema e doppiaggio

Siracusa| Premio Tonino Accolla, tra cinema e doppiaggio
Spettacolo
0

Presentazione della quinta edizione del Premio Tonino Accolla. Tra cinema e doppiaggio. E donna.

Sarà presentata mercoledì 20 giugno alle 10,30, nel corso di una conferenza stampa, che si terrà nella Sala “Archimede” di piazza Minerva 5, la V edizione del Premio Tonino Accolla che si svolgerà dal 27 al 28 giugno a piazza Minerva.

All’incontro con i giornalisti saranno presenti, il sindaco, Giancarlo Garozzo, Stefania Altavilla e Giuseppe Mandalari, rispettivamente project manager e project art director di A.R.C.A. Sarà anche l’occasione per presentare  il programma e gli ospiti delle due giornate in cui Siracusa si trasformerà in una esclusiva capitale del doppiaggio. Una edizione votata quest’anno alla Donna nelle sue varie “arti” e sfaccettature.

Il Premio Tonino Accolla nasce dall’idea di Stefania Altavilla e di ARCA per ricordare, inizialmente, la figura del doppiatore di origine siracusane. Il Premio è divenuto il primo contest live di doppiaggio rivolto ai giovani allievi delle scuole di doppiaggio italiane. Costituisce l’occasione per riconoscere ai doppiatori professionisti un riconoscimento alla carriera. La V^ edizione sarà dedicata alla donna, alla sua arte ed al suolo ruolo nel cinema e nel doppiaggio.
La serata d’apertura verrà arricchita da un omaggio a Giancarlo Giannini, con la presentazione di un docufilm sulla sua vita da attore e doppiatore, curato da Adriano Pintaldi (presidente del Roma Film Festival). Anche quest’anno il Premio Tonino Accolla, vedrà tra i propri partner tecnici FONO ROMA, con BEEP STUDIOS ed AMBI MEDIA ITALIA, con il patrocinio del MiBACT, Assessorato Turismo Sport Spettacolo Regione Siciliana al Turismo, della Sicilia Film Commission e del Comune di Siracusa. Il premio rappresenta la prima esperienza italiana di Contest rivolto a giovani doppiatori non professionisti, che valorizza e consacra la figura dei doppiatori, spesso sconosciuti al pubblico e ricordati soltanto al momento della scomparsa della loro voce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com