breaking news

Catania| Sciopero dei lavoratori dell’Autorità di sistema portuale del mare

Catania| Sciopero dei lavoratori dell’Autorità di sistema portuale del mare
Sindacale
0

I  dipendenti di Catania dell’Autorità portuale del mare della Sicilia orientale Augusta e Catania tornano a incrociare le braccia. La protesta è legata all’ennesimo respingimento della contrattazione di secondo livello che era stata approvata a maggio.

Il rigetto porta la firma dei sindaci revisori, tra cui ci sono i rappresentanti del ministero delle Infrastrutture. “Strano – commentano i segretari generali di Filt Cgil, Fit Cisl, Vera Uccello, Alessandro Valenti e Silvio Balsamo, tale respingimento e soprattutto le motivazioni, secondo noi pretestuose, tanto più che il nostro modello di contrattazione era stato redatto sulla scorta di altri, già approvati dallo stesso ministero delle Infrastrutture”.

Lo scorso lunedì hanno incrociato le braccia per 4 ore, i lavoratori dell’Adsp di Augusta, per protestare contro la mancata applicazione della contrattazione di secondo livello, prevista dalla legge per le nuove Autorità di sistema portuale del mare. I sindacati avevano annunciato lo sciopero di oggi a Catania. Il presidente dell’Adsp, Andrea Annunziata e il segretario Carlo Guglielmi hanno convocato nei giorni scorsi le organizzazioni sindacali, ma l’incontro si è risolto con un nulla di fatto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com