breaking news

Augusta| Convegno sull’importanza delle Zes che passa dal completamento infrastrutturale -Video

Augusta| Convegno sull’importanza delle Zes che passa dal completamento infrastrutturale<span class='video_title_tag'> -Video</span>
Attualità
0

“Intermodalità delle infrastrutture e dei trasporti essenziali per lo sviluppo delle “Zes” è il tema del convegno che si  è svolto stamattina nel salone “Rocco Chinnici” del Municipio.

Incontro presieduto da Agostino Filanga, segretario generale Uil Trasporti Sicilia, introdotto da Paolo Sanzaro, segretario generale della Cisl Ust Ragusa –Siracusa. Una lunga e dettagliata relazione a cura di Vera Uccello, segretario generale della Filt Cisl Siracusa, ha aperto i lavori. Tra gli interventi programmati quelli di Domenico Tringali, vice presidente Confindustria, di Massimo Scatà in rappresentanza del presidente dell’Autorità di sistema portuale della Sicilia orientale, Andrea Annunziata, assente perché impegnato a Roma a una riunione sulla portualità, dell’assessore comunale al Bilancio, Giuseppe Canto in rappresentanza del sindaco, Cettina Di Pietro, Davide Fazio, presidente Unionports Maritime Cluster, Gianpaolo Miceli, vice presidente della Cna Siracusa, Roberto Alosi, segretario generale della Cgil Siracusa. Assente  l’assessore regionale Infrastrutture e Trasporti Marco Falcone, la cui presenza era in programma.

E’ tra, gli altri intervenuta Marina Noè, presidente di Assoporto Augusta sottolineando la carenza di personale in uffici strategici per la piena funzionalità del porto che, pertanto, rimangono chiusi nel pomeriggio arrecando gravi disagi agli operatori del settore, nonchè all’attività dello scalo. “Un convegno che arriva in un momento di estrema delicatezza per lo sviluppo del porto di Augusta che deve recuperare i ritardi del passato – commenta Marina Noè-  perché appare chiaro che nel porto  non sono stati avviati importanti lavori sulle infrastrutture, sembrano carenti anche le manutenzioni ordinarie, basta vedere le attuali condizioni di piazzali e banchine.  Oggi a questo convegno  ci sarebbe sembrato opportuna la presenza anche   di armatori e auto trasportatori.  Ci faremo parte attiva  –  conclude il presidente di Assoporto-  di fare da interlocutori tra  i vari soggetti organizzatori del convegno e le associazioni di categoria di armatori e auto-trasportatori per  coinvolgerli in un processo di sinergia utile al futuro della portualità siciliana”.

E’ stata evidenziata la necessità di dotare il porto di infrastrutture e di potenziare con la dotazione di nuovo personale uffici il cui servizio è necessario per gli operatori del settore portuale. I lavori sono stati conclusi da Natale Colombo, segretario nazionale della Filt –Cisl secondo il quale è necessario mettere in piedi un sistema infrastrutturale che è un valore aggiunto per la movimentazione delle merci. “Le Zes – ha detto il sindacalista rappresentano una grande opportunità che va colta creando un sistema integrato da cui può passare la ripresa del territorio. Va realizzata una mobilità a rete di sistema, un corpo unico composto da Zes e infrastrutture”.

GUARDA IL VIDEO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com