breaking news

Augusta| Incontro per discutere dei fatti gravi accaduti nell’ultima seduta di consiglio

Augusta| Incontro per discutere dei fatti gravi accaduti nell’ultima seduta di consiglio
Politica
0

Un incontro per discutere dei fatti accaduti il 30 luglio in Aula durante la discussione del punto riguardante la contestazione di situazione di incompatibilità di consiglieri, momenti in cui il consigliere Giuseppe Schermi ha accolto alcune frasi pronunciate dalla maggioranza pentastellata come minacce. A chiederlo è il movimento Augusta 2020 che in consiglio comunale conta 3 rappresentanti che sono Vincenzo; Canigiula, Salvatore Errante e Marco Niciforo.

“I fatti intercorsi durante l’ultimo Consiglio Comunale ci obbligano ad una profonda riflessione. Augusta 2020 sente con forza la necessità di istituire un tavolo di confronto su quanto accaduto, nell’interesse della città.  Sensibilizzare tutte le parti coinvolte, al fine di ristabilire i limiti di uno scambio dialettico, non certo scarno della capacità di critica e financo di opposizione, sembra essere un obbligo al quale non vogliamo sottrarci. Siamo consapevoli delle finalità intrinseche dell’esercizio della politica – dichiarano Roberta Indelicato, Peppe Tedesco e Luca Vita, componenti del gruppo dirigente del movimento – che passano inevitabilmente dalle modalità con cui si affrontano i contraddittori. Per questi motivi abbiamo deciso di essere promotori dell’incontro tra le delegazioni dei movimenti politici e dei partiti che hanno rappresentanza all’interno del Consiglio comunale”. Il presidente del Consiglio comunale Sarah Marturana ha programmato l’incontro per lunedì alle 17 dopo la convocazione,  fissata per le 16,  già inviata per la riunione dei capigruppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com