breaking news

Augusta| Il direttore del carcere replica all’Ugl Polizia penitenziaria.

12 settembre 2018 | by Redazione Webmarte
Augusta| Il direttore del carcere replica all’Ugl Polizia penitenziaria.
Attualità
0

Antonio Gelardi, direttore della Casa di reclusione di Augusta, risponde alle dichiarazioni del segretario federale nazionale, Nello Bongiovanni, firmatario di una lettera inviata dall’ Ugl Polizia penitenziaria al provveditore dell’amministrazione penitenziaria regionale Gianfranco De Gesu, denunciando che “il carcere è al collasso perché il personale lavora in costante affanno”.

“La direzione non intende essere trascinata nella polemica dal signor Bongiovanni per il quale la direzione sbaglia tutte le volte in cui non è d’accordo con lui.  Nel merito – puntualizza Gelardi – la premessa d’obbligo è che tutti i servizi sia pubblici sia privati e a maggior ragione quelli articolati su h 24 vanno incontro nel periodo estivo a delle criticità dovute alla fruizione della ferie. Il piano ferie svoltosi nella casa reclusione di Augusta, a differenza degli scorsi anni, nei quali iniziava il 20 giugno e si concludeva a metà settembre , è stato articolato quest’anno nei soli mesi di luglio e agosto, ossia nei periodi più propizi. Nonostante la difficoltà aggiuntiva derivante dalla compressione del periodo, l’esito dell’esperimento è stato, rispetto agli anni precedenti positivo , sia per ciò che concerne la tenuta dei livelli di sicurezza , sia per la percentuale di “assenze legittime” dal servizio largamente minori rispetto agli anni pregressi”.

Antonio Gelardi precisa che: “vi sono stati turni di servizio in cui l’orario di lavoro si è protratto a causa di eventi imprevisti quali ricoveri urgenti all’esterno che hanno richiesto un impiego straordinario di personale. In questi casi si è potuto fare fronte alle sopraggiunte incombenze grazie alla abnegazione ed allo spirito di sacrificio del personale , che si coglie l’occasione per ringraziare pubblicamente. Va ulteriormente precisato che nella casa reclusione di Augusta sono presenti 450 detenuti a fronte dei 317 previsti e che rispetto all’organico previsto per il personale di polizia penitenziaria vi è un deficit di oltre 50 unità. La direzione confida sul fatto che anche questo aspetto sia oggetto dell’attenzione del signor Bongiovanni e di suoi interventi oltre a quelli consueti ultraquindicennale di diuturno attacco alla direzione. Antonio Gelardi direttore casa reclusione Augusta”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com