breaking news

Augusta| Risonanza magnetica e tac l’Anaao Assomed e la Cgil Sanità sollecitano risposte

20 Settembre 2018 | by Redazione Webmarte
Augusta| Risonanza magnetica e tac l’Anaao Assomed e la Cgil Sanità sollecitano risposte
Sanità
0

L’Annaao Assomed e la Cgil Fp Sanità chiedono notizie in merito all’attivazione della risonanza magnetica e della nuova tac. A parlare per le 2 organizzazioni sindacali di categoria sono rispettivamente, Giuseppe Romano e Vincenzo Cannavò i quali a distanza di poco meno di un mese scrivono di nuovo alla direzione sanitaria dell’Asp di Siracusa.

Con una nota del 20 agosto scorso l’Annaao Assomed e la Cgil Fp Sanità richiedevano un incontro urgente al direttore generale dell’Asp di Siracusa per discutere in merito ai problemi organizzativi relativi all’impossibilità di utilizzare la Tac dell’ospedale di Augusta, a causa di un guasto, nonché per essere informati sull’iter procedurale relativo all’attivazione nell’ospedale di Augusta della nuova Tac e della risonanza magnetica che la direzione aziendale aveva dato per imminente già all’inizio dell’anno. Preso atto con soddisfazione della già avvenuta riparazione del guasto della Tac, rilevano che: “allo stato, nessuna informazione è stata ancora fornita dall’azienda relativamente alla risonanza magnetica e alla nuova tac. Si evidenzia, infatti – scrivono Romano e Cannavò –  come la pronta attivazione delle apparecchiature diagnostiche in oggetto sia indispensabile affinché l’ospedale di Augusta possa svolgere in maniera efficace le attività di competenza anche in considerazione del confermato ruolo di centro di riferimento regionale per la diagnosi e la terapia derivante dall’esposizione all’amianto, nonché di centro Hub provinciale per le patologie oncologiche e di sede dell’unico reparto di neurologia della provincia di Siracusa.

La richiesta di pronta attivazione della risonanza magnetica e della nuova tac è stata, peraltro, già formulata anche dai consigli comunale di Augusta, Melilli, Priolo Gargallo e Sortino. L’Anaao Assomed e la Cgil sanità reiterano la richiesta di incontro urgente per discutere in merito agli atti relativi all’installazione e all’attivazione della risonanza magnetica e della nuova tac al Muscatello. L’Asp il 25 agosto in risposta alla nota dei sindacati che denunciavano allora il guasto della Tac, con un comunicato a firma del direttore generale facente funzioni, Anselmo Madeddu, ha fatto sapere già che, per l’acquisto delle 2 nuove apparecchiature sono state avviate le procedure necessarie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com