breaking news

Augusta| Sabato in lirica targato Yap al Circolo Unione tra Operetta e musica da camera.

21 ottobre 2018 | by Redazione Webmarte
Augusta| Sabato in lirica targato Yap al Circolo Unione tra Operetta e musica da camera.
Spettacolo
0

Torna ad Augusta la lirica a cura dalla Yap (Young artists plus) accademia musicale del tenore Marcello Giordani. Quattro gli eventi che daranno vita alla stagione “Sabato in lirica”. Il calendario degli appuntamenti è stato presentato al Circolo Unione il cui salone di rappresentanza sarà scenario degli spettacoli in programma.

Si chiama Sabato in Lirica il nuovo cartellone Yap, curato da Marcello Giordani, articolato in quattro appuntamenti al Circolo Unione. La stagione prenderà il via  il primo dicembre con Operetta Mon Amour diretto dal maestro Rosy Messina con la Corale Euterpe. In scena le soprano Noemi Muschetti e Lara Leonardi, il tenore Giuseppe La Rosa e il mezzosoprano Claudia Ceraulo,  accompagnati al pianoforte dal maestro Ivan Manzella.“Solitamente l’operetta, in modo particolare quella italiana, viene considerata a torto, musica di bassa qualità – afferma il tenore Giordani – tanto da avvalersi negli ultimi 30 anni di interpreti con vocalità non propriamente lirica. Eppure già Strauss, che di musica sinfonica se ne intendeva, si era avvicinato alla cosiddetta “operetta” (vedi Il Pipistrello) che ancora oggi viene cantato da veri cantanti d’opera in tutto il mondo. Lo scopo di questa serata è restituire onore alla tanto bistrattata Operetta, riuscendo a dimostrarne la bellezza sempiterna.”

Il 9 Febbraio ci sarà un momento dedicato al Novecento italiano dove Marcello Giordani (accompagnato dal maestro Rosario Cicero), renderà con la sua voce onore a due illustri della letteratura e della romanza da salotto: Gabriele D’Annunzio e Francesco  Paolo Tosti.“Tosti è stato l’unico musicista a non essersi lasciato tentare dalla sirena del melodramma. – spiega Giordani – Non compose mai un’opera lirica ma in compenso ci ha lasciato oltre 350 “romanze da salotto” così gli piaceva chiamarle. Per le sue romanze ha attinto a testi poetici di vari autori italiani ed europei: Victor Hugo, Emilio Praga, Paul Verlaine, Giosuè Carducci ma Gabriele D’Annunzio fu il suo autore preferito. Le romanze che Tosti compose su testi di D’annunzio furono 34.”

Il 6 aprile appuntamento con Serata verdiana, il soprano Marianna Cappellani e il baritono Gianni Giuga (accompagnati dal maestro Ivan Manzella) omaggeranno uno dei più grandi interpreti del realismo in musica Giuseppe Verdi. Ci sarà spazio per la lirica e per la musica da camera. “Sabato in lirica” si concluderà sarà l’11 maggio con le Romanze tra  ‘800 e ‘900. Ad eseguirle Lara Leonardi (soprano), l’augustano Marco Zarbano (baritono), Marco Montagna (tenore), accompagnati al pianoforte dal maestro Rosario Cicero. La stagione è stata presentata da Marcello Giordani con l’intervento del presidente del Circolo Unione, Gaetana Bruno, di Cettina e Rosy Messina, rispettivamente presidente e direttore della corale Euterpe. La conferenza è stata curata da Michela Italia. Gaetana Bruno ha evidenziato il successo della scorsa stagione auspicando che anche i giovani si avvicinino alla lirica. Le quattro serate saranno presentate da Cettina Messina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com