breaking news

Augusta| Maritime Augusta, domani alle 17 arriva il Civitella. Obbiettivo tre punti.

26 Ottobre 2018 | by Redazione Webmarte
Augusta| Maritime Augusta, domani alle 17 arriva il Civitella. Obbiettivo tre punti.
Sport
0

Tutto pronto in casa Maritime per la sfida al Civitella in programma domani alle 17 al PalaJonio: la gara chiude il quadro della quinta di andata della massima serie. Dal Cin: “Non sarà una gara facile”. Putano: “Non vedo l’ora di scendere in campo”

I biancoblu scenderanno in campo per continuare a tenere il ritmo alto delle prime tre giornate, puntando senza mezzi termini alla vittoria provando ad approfittare dei risultati che giungeranno dalle altre gare, big-match compresi.  Dopo il pareggio in casa della Lazio (4-4) e la vittoria in Coppa della Divisione (sull’Assoporto Melilli), si torna al palajonio con molte novità. Di fronte un Civitella reduce dai primi tre punti stagionali, conquistati nella vittoria interna contro il Real Arzignano, e da prendere con le molle. In casa Maritime assenti Dal Cin, Rossi ed anche Simi, bloccato all’ultimo istante da un fastidio muscolare: salta, così, il suo debutto.

Fra le curiosità  la prima in A al palaJonio di Davide Putano che della massima serie ha già scritto importanti pagine. Putano è, probabilmente, il siciliano più titolato della storia del futsal e per lui difendere la porta della più ambiziosa formazione isolana di A…ha un gusto tutto speciale. “Non vedo l’ora di calcare il campo nella mia regione e difendere la Trinacria” afferma Putano che stavolta eviterà il ballottaggio con Dal Cin, bloccato da un fastidio muscolare ma non per questo fuori dal ritmo partita, anzi.

“Sappiamo tutti – dice Dal Cin – che non sarà una partita facile, abbiamo visto il Cittadella ha vinto l’ultima partita e certamente non arrivano già battuti: dispongono di tanti giocatori esperti ma al palaJonio, a prescindere da chi va in campo, non possiamo fare passi in falsi”.  Emozioni e non poche anche per Francesco Bartilotti che ha esordito a difesa della porta del Maritime martedì sera a Melilli, giocando il secondo tempo: “sono emozioni – ha commentato a fine gara -che non puoi cancellare”.

Sensazioni da vivere e raccontare ancora a lungo anche per il giovanissimo portiere Luca Centorrino che domani proprio con Bartilotti si gioca un posto nei quattordici. Se in avanti le soluzioni non mancano (da Fortino a Cabreùva, da Zanchetta a Crema e Mancuso e via dicento) la porta è di certo in buone mani. Premesse fondamentali per puntare in alto, tornando a correre…a partire da domani.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com