breaking news

Augusta| Alberi per il futuro per contrastare l’inquinamento: il 18 novembre

12 Novembre 2018 | by Redazione Webmarte
Augusta| Alberi per il futuro per contrastare l’inquinamento: il 18 novembre
Attualità
0

Per il terzo anno consecutivo il Comune organizza un evento in occasione della giornata dell’albero e invita i cittadini a partecipare.Il 18 novembre si darà vita all’iniziativa.

Favorire la forestazione urbana nella città, mettendo a dimora tantissimi alberi utili a contrastare i cambiamenti climatici, a prevenire il dissesto idrogeologico e migliorare la qualità della vita quotidiana, quest’anno su richiesta di alcuni consiglieri comunali il Comune megarese ha aderito all’iniziativa promossa dal ministero dell’Ambiente denominata “Alberi per il Futuro 2018. L’adesione è stata formalizzata con una delibera di giunta il 22 ottobre scorso. Il sindaco e gli assessori in applicazione al progetto chiederanno, a titolo gratuito, al vivaio dell’ufficio provinciale azienda regionale foreste demaniali la fornitura di diverse tipologie di piccoli alberi tipici della macchia mediterranea che verranno piantati in alcune zone della città indicate nella delibera e anche in spazi comuni di scuole o di aree destinate a verde pubblico nel territorio.

Alberi per il futuro si svolgerà nell’intera giornata di domenica 18 novembre. Sarà necessaria la presenza di tanti volontari che presteranno la loro opera per piantare gli alberi. L’amministrazione comunale invita dunque gli interessati a ritirare negli uffici dell’Ente l’apposito modulo da compilare e riconsegnare, così da quantificare gli alberi da richiedere alla forestale  “Chi pianta un albero mette radici nel domani”, questo è lo slogan che accompagnerà l’iniziativa volta a sensibilizzare tutti i cittadini, le associazioni e le scuole a partecipare alla piantumazione di alberi per il nostro futuro” dichiara il sindaco, Cettina Di Pietr. Nella delibera vengono individuate le aree dove saranno piantumati gli alberi: Si tratta: della zona adiacente viale Eroi di Malta, sito di recente riqualificato, del parco giochi del quartiere Borgata che insiste nell’area ex Saline Regina, via Matteotti e viale Bruno Buozzi, strade limitrofe a piazza Unità d’Italia, dei margini della strada di accesso al cimitero comunale, della porzione di terreno di proprietà dell’Enel concessa in comodato al Comune di Augusta.

L’organizzazione della giornata è stata concordata durante una riunione che si è tenuta, nelle scorse settimane, a palazzo San Biagio, nel corso della quale l’amministrazione comunale ha presentato il progetto ai cittadini e alle associazioni presenti. Il sindaco invita tutti gli augustani a partecipare al progetto per mettere a dimora nuovi alberi e arbusti e aumentare la quantità e la qualità delle aree verdi ad Augusta. “A tutti è noto –  dicono il sindaco, Cettina Di Pietro e l’assessore all’Ambiente, Danilo Pulvirenti – che la nostra città soffre enormemente per i danni dovuti all’inquinamento e cementificazione selvaggia e che la forestazione urbana è una delle misure da mettere in campo contro i cambiamenti climatici. Gli alberi sono la “naturale” riposta, quella a minor costo e più sostenibile per diminuire l’inquinamento atmosferico”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com