breaking news

Augusta | Malattie cardiovascolari, approda in città la campagna di prevenzione

18 novembre 2018 | by Redazione Webmarte
Augusta | Malattie cardiovascolari, approda in città la campagna di prevenzione
Sanità
0

Promossa dalle Unità operative di Cardiologia e Medicina dell’ospedale Muscatello di Augusta, l’iniziativa “Tieni a mente il tuo cuore e tieni a cuore il tuo cervello” si svolgerà sabato e domenica prossimi in piazza Castello.

“Tieni a mente il tuo cuore e tieni a cuore il tuo cervello”. Si chiama “Tieni a mente il tuo cuore e tieni a cuore il tuo cervello” l’importante iniziativa di prevenzione delle malattie cardiovascolari, cerebrovascolari e oncologiche, promossa dalle Unità operative di Cardiologia e Medicina dell’ospedale Muscatello di Augusta, con il supporto della Bayer e il patrocinio dell’Azienda sanitaria provinciale e del Comune, che si svolgerà ad Augusta il 24 e 25 novembre.

L’obiettivo della campagna. Già svolta con successo in passato in altre province siciliane, la campagna punta a sensibilizzare la popolazione sui fattori di rischio delle malattie cardiovascolari, ma anche ad avere un corretto stile di vita per prevenire e ridurre l’infarto miocardico e l’ictus cerebrale, che rappresentano le principali cause di morbilità e mortalità nelle società occidentali e industrializzate. L’iniziativa rientra nell’ambito delle “Giornate siciliane della prevenzione cardio, cerebrovascolare e oncologica”.

Prima volta in provincia. È la prima volta, quest’anno, che il progetto arriva anche in provincia di Siracusa a disposizione della popolazione non solo della città megarese. La scelta è ricaduta sull’ospedale Muscatello e sulla professionalità dei reparti di Cardiologia e Medicina, diretti dai primari Giovanni Licciardello e Roberto Risicato, coordinatori scientifici dell’iniziativa. Considerate le peculiarità dell’area augustana, ci sarà per la prima volta anche spazio per l’Oncologia con il responsabile dell’Unità operativa dell’Umberto I di Siracusa, Paolo Tralongo.

Cause principali e fattori di rischio. «Le cause principali delle malattie cardiovascolari e più in generale dell’aterotrombosi – ha commentato il primario di Cardiologia, Giovanni Licciardello – sono riconducibili a determinati fattori di rischio, quali sedentarietà, obesità, diabete mellito, ipercolesterolemia, ipertensione arteriosa, stili alimentari non corretti, alcol, fumo ecc., che possono essere prevenuti o modificati attraverso una corretta politica di informazione e di impegno allo scopo di impattare positivamente sulla riduzione dei decessi e di promuovere salute, prevenendo la malattia».

Il programma. Nelle due giornate di sabato 24 e domenica 25 novembre, dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 20, sarà dunque possibile per chiunque lo desideri effettuare un check-up gratuito in piazza Castello, alla villa comunale. Saranno allestiti 4 gazebo con all’interno il team specialistico di medici e infermieri dei reparti del Muscatello pronti ad accogliere i cittadini che vorranno sottoporsi allo screening gratuito e ai quali, alla fine, verrà rilasciata la scheda del rischio cardiovascolare corredata da consigli e raccomandazioni per un corretto stile di vita ed eventuali programmi successivi di intervento di prevenzione e trattamento specifici e mirati.

Perché partecipare. Aderire al progetto è importante per diversi motivi: si potranno avere maggiori informazioni sul proprio stato di salute e sui possibili rischi cardiovascolari e oncologici usufruendo dell’assistenza e dei consigli di personale qualificato, utili per effettuare scelte consapevoli, modificare  comportamenti non corretti, ridurre il rischio di ammalarsi.

© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com