breaking news

Augusta| Sede Autorità di sistema portuale, esulta Assoporto, stenta a crederci l’ex sindaco Bianco

7 Dicembre 2018 | by Redazione Webmarte
Augusta| Sede Autorità di sistema portuale, esulta Assoporto, stenta a crederci l’ex sindaco Bianco
Attualità
0

Assoporto esprime soddisfazione per il positivo risvolto che ha avuto, per Augusta, la vicenda dell’assegnazione della sede dell’Autorità di sistema portuale della Sicilia orientale. Malumore esternato dall’ex sindaco di Catania Enzo Bianco che parla di un’intesa raggiunta l’anno scorso col sindaco Di Pietro che, invece, smentisce l’ex collega.

Una buona notizia per Augusta una decisione del Tribunale amministrativo regionale di Catania che mette la parola fine a una lunga vicenda generata da un pasticcio politico sull’asse Regione Sicilia e Governo nazionale. Soddisfatta Marina Noè presidente di Assoporto Augusta che sin dall’inizio ha osteggiato legalmente  la decisione del ministro Del Rio di trasferire la sede dell’autorità di Sistema Mare della Sicilia Orientale da Augusta a Catania. “La terza sezione staccata del Tar di Catania, presieduta da Daniele Burzichelli, ha preso atto che con nota del 31 ottobre 2018 il ministero  delle Infrastrutture e dei Trasporti  ha dichiarato “di voler mantenere la sede dell’Autorità di Sistema  portuale presso la sede individuata dal Decreto legislativo 169/2016  e chiesto la cessazione della materia del contendere”. “Ringraziamo la città di Augusta – dichiara Marina Noè – che ha saputo combattere questa battaglia, un ringraziamento agli avvocati  Giovanni Randazzo, Marco de Benedictis e Gaetano Spitaleri, che ci hanno supportato, i sindaci di Augusta, Priolo e Melilli, che hanno preso posizione e condiviso il ricorso, ai parlamentari che hanno accolto l’invito di Assoporto Augusta di portare la questione all’attenzione del nuovo ministro delle Infrastrutture  Danilo Toninelli che, a differenza del suo predecessore, ha deciso di ripristinare la legalità”.

La presa d’atto del Tar non è stata sicuramente gradita dall’ex primo cittadino di Catania, Enzo Bianco che in un posto su Facebook ha scritto: “Stento a crederci. Pare abbiano deciso di spostare l’autorità portuale della Sicilia orientale da Catania ad Augusta, Incomprensibile! Neanche nel peggio della Prima Repubblica una violenza del genere! Catania è Città metropolitana, dotata di un sistema infrastrutturale tra i più importanti del Paese. Avevamo raggiunto un’intesa equilibrata. Con Augusta. Pienamente in equilibrio con Augusta e con il sindaco. Senza penalizzare nessuno. Per stringere un’alleanza con tutto il Sud est Sicilia (Camera di Commercio, Porti, Aeroporti, Università, Zes), per dare forza alla realtà più dinamica della Sicilia. Ora questa sberla. Priva di senso. violenta. arrogante. Povera Catani….E chi la dovrebbe difendere??! Se questa è la nuova politica  siamo persi”.

Immediata la risposta del sindaco Cettina Di Pietro che scrive tra i commenti al post di Enzo Bianco: “Gentile ex collega, nessuna intesa sullo spostamento della sede e resto allibita leggendo questo post. Se intesa ci fosse stata, non avremmo certo come comune impugnato il Decreto dell’ex ministro Delrio! Abbiamo solo collaborato nell’attesa che la giustizia facesse il suo corso! Sa bene che l’unico porto ad avere i requisiti era ed è Augusta, quale porto core e solo grazie ad un “artificio” la sede era stata assegnata provvisoriamente per due anni a Catania. L’efficacia del Decreto era stata bloccata già e la sede, pertanto, ex lege era Augusta. Solo oggi, grazie alla pronuncia nel merito, abbiamo spazzato via un decreto che era viziato all’origine. Continueremo a lavorare serenamente anche dopo questa pronuncia come del resto abbiamo fatto finora, nell’esclusivo interesse del territorio, senza prevaricazioni di natura politica”. E in riferimento al post di Bianco il consigliere comunale di Augusta 2020, Marco Niciforo che siede tra i banchi dell’opposizione sempre tramite social network commenta: “Anche io stento a crederci. ma cosa è questa storia? ma d iquale equilibrio sta parlando l’ex sindaco Bianco? cosa vuol dire: “avevamo raggiunto un’intesa equilibrata. Con augusta. pienamente in equilibrio con augusta e con il sindaco”. forse qualcuno deve dare delle spiegazioni”?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com