breaking news

Carlentini | Proseguono le indagini dei carabinieri sul colpo grosso a Dvd Mania

11 Dicembre 2018 | by Silvio Breci
Carlentini | Proseguono le indagini dei carabinieri sul colpo grosso a Dvd Mania
Cronaca
0

L’esercizio commerciale preso di mira ieri mattina, poco prima delle 7.30, da un commando di rapinatori formato da quattro o forse sei malviventi col volto travisato. La vittima picchiata e immobilizzata.

Colpo da diverse decine di migliaia di euro. Ha suscitato comprensibile clamore in città la rapina messa a segno ieri mattina, poco prima delle 7.30, ai danni di un noto esercizio commerciale di informatica ed elettronica, Dvd Mania, all’angolo tra via Fratelli Bandiera e via Scavonetti. Ad agire un commando di rapinatori – quattro, forse anche sei – col volto travisato da passamontagna. I malviventi, che forse avevano studiato le abitudini della vittima predestinata, hanno fatto irruzione nel negozio attraverso la saracinesca lasciata ancora a mezz’aria. Dopo avere prima picchiato e immobilizzato con dei legacci il marito della titolare, A.M. di 39 anni, che si trovava all’interno solo da pochi minuti, i rapinatori hanno fatto razzia di denaro contante e di merce, telefonini in particolare, e si sono dati alla fuga a bordo di una o forse due autovetture. Tra contante e cellulari il bottino ammonterebbe a diverse decine di migliaia di euro.

La dinamica e le indagini. Secondo quanto finora accertato, i malviventi, una volta all’interno dell’esercizio commerciale, sarebbero anche riusciti a disattivare l’impianto di videosorveglianza prima di portare a termine il colpo. A liberare la vittima è stato un venditore ambulante che è solito stazionare proprio nei pressi dell’esercizio commerciale preso di mira dai malviventi. Dopo essere stato liberato, l’uomo è stato accompagnato al pronto soccorso dell’ospedale di Lentini per un controllo e la cura delle ferite e dei traumi riportati nell’aggressione, giudicati dai sanitari guaribili in venticinque giorni. Sul posto sono arrivati dopo pochi minuti i carabinieri che hanno avviato le indagini per ricostruire, anche con l’ausilio delle immagini delle telecamere esterne del sistema cittadino di videosorveglianza, l’esatta dinamica della rapina e provare a dare volti e nomi ai malviventi.

© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com