breaking news

Siracusa| Percorsi di luce e teatro con Salvo Piparo

14 Dicembre 2018 | by Redazione Webmarte
Siracusa| Percorsi di luce e teatro con Salvo Piparo
Spettacolo
0

Cinema archeologico, visite guidate e uno spettacolo di Salvo Piparo, iniziative nel segno dell’identità siracusana al “Paolo Orsi” e al Teatro

Fine settimana ricco di iniziative culturali, sui temi della storia e dell’identità siracusane, che vedono impegnata l’amministrazione comunale. Si comincia oggi alle 16,30 con “Siracusa tra mito e archeologia”, una rassegna di cinema archeologico nata dalla collaborazione tra il museo “Paolo Orsi”, il Museo civico di Rovereto e l’associazione Sicilia Antica di Siracusa; domani alle 9,30, con un appuntamento sempre al “Paolo Orsi”, inizia “Artemide, Demetra e Lucia: percorsi di luce”, un viaggio curato da Archeoclub Siracusa e l’Associazione guide turistiche che toccherà anche piazza della Vittoria e piazza Santa Lucia alla ricerca degli elementi comuni delle tre figure legate alle storia siracusana; infine, domenica alle 19, al Teatro massimo comunale, nell’ambito della rassegna “La luce e il teatro”, sarà rappresentato “I racconti del mare”, di e con Salvo Piparo, per una riflessione su un elemento centrale per Siracusa che rimanda a santa Lucia per il miracolo del 1646.

I tre eventi sono stati presentati stamattina in una conferenza stampa alla quale hanno partecipato: il sindaco, Francesco Italia; l’assessore alla Cultura e al turismo, Fabio Granata; la direttrice del “Paolo Orsi”, Mariella Musumeci; la direttrice del Museo civico di Rovereto, Alessandra Cattoi; il presidente di Sicilia Antica, Antonino Bellomo; la presidente delle guide turistiche, Lucia Iacona.

La rassegna cinematografica, che sarà preceduta alle 16,30 da una presentazione, prevede 6 titoli dedicati alla storia antica di Siracusa ed è l’inizio di una collaborazione, nel nome di Paolo Orsi, con Rovereto (città di origine del celebre archeologo), dove la Rassegna internazionale del cinema archeologico si tiene da 29 anni ed ha consentito di raccogliere una cineteca composta da circa 4mila titoli. Le proiezioni si terranno nell’auditorium del “Paolo Orsi” e proseguiranno domani con una sessione di 4 film dedicata alle scuole.

“Percorsi di luce”, invece, sarà replicata il 22, 23, 28, 29 e 30 dicembre; il 5 e 6 gennaio. “La nostra Giunta – ha detto il sindaco Italia – assieme alla altre istituzioni e alle associazioni culturali della città è impegnata a riannodare i fili della nostra identità. Iniziative come queste servono a sviluppare una coscienza collettiva che non può che partire dai siracusani. La conoscenza della nostra storia è la base per la valorizzazione della città e della sua enorme ricchezza culturale. Il nostro obiettivo è far diventare Siracusa un brand per la sua offerta ma anche un modello di rispetto del proprio patrimonio”.

C’è un filo comune – ha spiegato l’assessore Granata – che lega soprattutto la rassegna cinematografica e ‘Percorsi di luce’: due iniziative di riscoperta e valorizzazione della nostra identità più profonda, legata a un linguaggio innovativo, come quello del cinema, e a percorsi, come quelli proposti dalla guide turistiche e Archeoclub, che toccano i luoghi del mito. Nel nome di Paolo Orsi questa città ritrova la sua identità su tre direttrici: interessare le scuole; interessare i viaggiatori; interessare i cittadini che devono essere i primi a riappropriarsi di questo patrimonio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com