breaking news

Siracusa| Nessun sequestro per la Sea Watch, il PD può salire a bordo

28 Gennaio 2019 | by Redazione Webmarte
Siracusa| Nessun sequestro per la Sea Watch, il PD può salire a bordo
Politica
0

Al termine dell’incontro in Prefettura, i vertici del PD appaiono più rilassati e con una espressione di evidente soddisfazione: avrebbero vinto la prima battaglia, ma non la guerra contro Salvini. Dalla loro parte, hanno la società civile, pare anche la Procura che ha dichiarato apertamente che “nessun reato è stato commesso dai parlamentari saliti a bordo della Sea Watch 3 per verificare le condizioni di salute e sanitarie dei 47 migranti. Martina: “Voler processare chi sta rispettando le leggi è assurdo”.

“I parlamentari potranno far valere i loro diritti e ruoli ispettivi”. La delegazione del PD, finito l’incontro in prefettura a Siracusa, ha raggiunto spedita il porto alla volta della Sea Watch 3 (ancora al largo della baia di Santa Panagia) nonostante l’emissione di una ordinanza della Capitaneria di  chiudere il tratto di mare nei pressi della nave. Soddisfatti i vertici del PD che con quest’azione intendono chiedere al governo gialloverde di non voltarsi dall’altra parte e gestire con grande serietà la vicenda e non come se fosse il terzo tempo di una campagna elettorale”.

Il PD minaccia di denunciare il ministro di stragre di migranti, ma Salvini ribadisce la sua linea: “I porti italiani restano chiusi. Non ci sono ne donne né bambini a bordo. Accogliendo la Sea Watch in Italia permetteremo ai trafficanti di vite di aumentare i loro fatturati di milioni di dollari per comprare armi e droga!”.

Di altro tenore la dichiarazione del premier Conte: “Investire in Africa è la chiave per affrontare la questione migratoria, il futuro dell’Africa è anche il futuro dell’Europa, solo così si può combattere il fenomeno immigrazione con lo sviluppo del continente. L’Italia deve investire di più nel progetto ma a largo spettro. Siamo convinti sostenitori di un ruolo più efficace dell’intera unione europea sul continente”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com