breaking news

Lentini | Donazione organi, ancora “vietata” la scelta in Comune

25 Febbraio 2019 | by Silvio Breci
Lentini | Donazione organi, ancora “vietata” la scelta in Comune
Attualità
0

Appello dell’Aido. In occasione del rinnovo della carta d’identità non è ancora possibile esprimere il proprio consenso o diniego alla donazione degli organi. Questo nonostante l’adesione nel 2016 al progetto “Una scelta in Comune” da parte di Lentini e Carlentini.

“Una scelta in Comune” ancora “vietata”. Nonostante le amministrazioni comunali di Lentini e Carlentini abbiano già deliberato, rispettivamente il 10 febbraio 2016 e il 9 dicembre 2016, l’adesione a “Una scelta in Comune”, il progetto che permette, come prevede una legge dello Stato, di esprimere il proprio consenso o diniego alla donazione di organi e tessuti in caso di morte al momento del rilascio o del rinnovo della carta d’identità da parte degli uffici anagrafe dei Comuni, l’iniziativa non ha mai preso il via. Lo conferma il presidente dell’Aido di Lentini, Carlentini e Francofonte, Concetto Incontro.

L’appello dell’Aido. «Come gruppo intercomunale – spiega Concetto Incontro – abbiamo più volte coinvolto le amministrazioni comunali e anche gli uffici competenti affinché il progetto si potesse realizzare. Tuttavia, nonostante le delibere approvate già nel 2016 dai Comuni di Lentini e Carlentini, tutto è rimasto una semplice enunciazione di principio, anche se lodevole. Aspettiamo analoga deliberazione anche da parte dell’amministrazione del Comune di Francofonte». In Italia già 2.635.900 persone hanno espresso la propria volontà all’atto del rilascio della carta d’identità e i consensi alla donazione sono stati 1.922.000. «Oggi – conclude Incontro – ci auguriamo ancora una volta che le amministrazioni comunali possano finalmente avviare l’applicazione operativa del progetto».

© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com