breaking news

Siracusa| Ospedale Umberto I, Venerdì si inaugurano i nuovi locali di Ginecologia e Ostetricia

27 Febbraio 2019 | by Redazione Webmarte
Siracusa| Ospedale Umberto I, Venerdì si inaugurano i nuovi locali di Ginecologia e Ostetricia
Sanità
0

Il reparto è stato oggetto di un importante e complesso intervento di ristrutturazione in conformità alla normativa sanitaria vigente.

 

Venerdì 1 marzo 2019 alle ore 11 il commissario straordinario dell’Asp di Siracusa Salvatore Lucio Ficarra assieme ai direttori sanitario e amministrativo Anselmo Madeddu e Giuseppe Di Bella inaugurerà i nuovi locali del reparto di Ostetricia e Ginecologia dell’ospedale Umberto primo di Siracusa diretto da Antonino Bucolo. Ad impartire la benedizione sarà l’arcivescovo di Siracusa mons. Salvatore Pappalardo alla presenza delle autorità civili, politiche e militari, delle associazioni di categoria, di dirigenti e personale medico aziendale, degli organi di stampa.

Il reparto, al secondo piano del presidio ospedaliero, è stato oggetto di un importante e complesso intervento di ristrutturazione e adeguamento che ne ha ridistribuito le funzioni e gli spazi per il miglioramento del confort assistenziale ed alberghiero per le pazienti e dei livelli di servizio, in conformità alla normativa sanitaria vigente.

Tutte le camere sono dotate di ogni confort, con servizi igienici esclusivi completi di doccia e con adeguato spazio per ospitare culle e poltrone per favorire il rooming in, il contatto stretto e continuo fin dalla nascita tra mamma e bambino. Negli spazi comuni sono stati realizzati adeguati locali per la nursery, il soggiorno, la cucina, l’infermeria, la stanza per medici e per il caposala, locali per visita medica e di ostetricia, deposito farmaci, spogliatoi e servizi igienici per il personale e quant’altro utile al reparto.

L’inaugurazione dei nuovi locali rappresenta la conclusione del primo step del più ampio progetto di rifunzionalizzazione del Percorso nascita del presidio ospedaliero Umberto primo di Siracusa. Tale percorso prevede in continuità la realizzazione del nuovo blocco operatorio e del nuovo blocco travaglio parto al piano superiore, la riorganizzazione dei percorsi del reparto di Neonatologia e Utin e il successivo completamento del reparto di degenza di ginecologia e ostetricia, per complessivi ventotto posti, che sarà realizzato nell’attuale blocco parto a completamento delle attuali degenze ultimate ed oggi rese fruibili.

La complessità dell’intervento di ristrutturazione ed adeguamento del Punto Nascita ha comportato un’attenzione particolare alla pianificazione e progettazione delle opere che sono state suddivise in quattro interventi funzionali da eseguirsi cronologicamente uno dopo l’altro per consentire di continuare a mantenere funzionale l’attività sanitaria del reparto con tutti i servizi essenziali che offre alla comunità, prestando particolare attenzione all’interferenza dei cantieri oggetto degli interventi e per integrare nuovi impianti con i sistemi esistenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com