breaking news

Augusta| Il passaggio a livello “sequestra” pedoni e automobilisti.

Augusta| Il passaggio a livello “sequestra” pedoni e automobilisti.
Attualità
0

La presenza del passaggio a livello in pieno centro abitato continua a creare disagi. Lunghe attese, anche di mezzora davanti alla linea ferrata. Code di automezzi e pedoni in sosta ad aspettare che dopo il transito del treno le sbarre si aprano.

Continuano i disagi per i cittadini a causa della presenza del passaggio a livello tra le centralissime arterie della borgata viale Italia e via Giovanni Lavaggi. Le chiusura delle sbarre si protrae per diversi minuti, superando, addirittura alcune volte, il quarto d’ora. Si tratta di una situazione insostenibile per una fluida circolazione spesso congestionata anche dal transito delle autobotti dell’attiguo deposito di carburante della Maxcom. Accade anche che, il passaggio a livello venga chiuso con largo anticipo rispetto al passaggio del treno.

Succede inoltre che, durante la chiusura le rotaie vengano attraversate da due treni, ma il tempo intercorso tra il passaggio di un treno e l’altro è piuttosto lungo. Tutto ciò si verifica con regolare frequenza, in particolare nel tardo pomeriggio, le sbarre si abbassano parecchi minuti prima rispetto al passaggio del treno, bloccando persone e autovetture. La presenza della linea ferrata tra le due arterie della Borgata incide negativamente sulla viabilità, causando problemi di traffico congestionato, e sicurezza. Il problema è sempre motivo di lamentele da parte dei cittadini in particolar modo dei residenti del quartiere.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com