breaking news

Augusta| Controlli filiera pesca: la Guardia costiera sequestra e sanziona.

Augusta| Controlli filiera pesca: la Guardia costiera sequestra e sanziona.
Cronaca
0

Controlli sulla filiera della pesca sono stati effettuati a Brucoli dalla Capitaneria di porto-Guardia Costiera di Augusta che ha sequestrato il prodotto ittico ed elevato sanzioni. 

 

Stamattina, durante un’attività di controllo svolta, a Brucoli, da militari della Capitaneria di porto-Guardia Costiera di Augusta, sono stati sottoposti ad accertamento, nella pubblica piazza, due venditori, mentre stavano svolgendo attività di commercializzazione di prodotto ittico. Durante la verifica, i militari hanno appurato il mancato rispetto della normativa in tema di tracciabilità e di etichettatura, procedendo al sequestro di tutta la partita di pescato, assommante a circa 9 chilogrammi di pesce e alla comminazione di due sanzioni amministrative. Ogni pari a circa 1.500, per un totale complessivo di quasi 3.000 euro .

Il prodotto ittico sequestrato è stato sottoposto ad accertamento sanitario presso il Servizio veterinario dell’Asp  di Augusta: una parte è stata giudicata non edibile, e quindi avviata a corretto smaltimento avvalendosi del Servizio Ecologia del Comune di Augusta, mentre la restante parte, valutata idonea al consumo umano, è stata donata in beneficenza alla Chiesa di Santa Maria del Soccorso, di Augusta, per la successiva dazione a famiglie meno abbienti.

Rimane sempre molto alta l’attenzione della Capitaneria di porto-Guardia costiera di Augusta nel contrasto alla commercializzazione irregolare del prodotto della pesca, non solo irriguardosa delle disposizioni dettate a tutela del consumatore, che deve essere sempre certo della provenienza e della salubrità di ciò che acquista, ma anche irrispettosa dei principi posti a salvaguardia della libera concorrenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com